sabato, maggio 30

Quando Federer e Jordan crearono insieme un nuovo modello di scarpe

0

Correva l’anno 2014. Michael Jordan, poco più che cinquantenne, decise di esportare il proprio brand verso altri sport, in particolare il tennis. E quale testimonial migliore del più grande giocatore degli ultimi dieci anni? La scelta non potè quindi che ricadere su Roger Federer, star globale, atleta di punta del mondo Nike e uomo con lo stesso fiuto – se non superiore – per gli affari.

Ecco dunque che lo svizzero si trova a debuttare con ai piedi le sue Nike Zoom Vapor 9 Tour AJ3, nel corso degli Us Open 2014, nel match contro Marinko Matosevic. Un incontro naturale e proficuo, quello tra Jordan e Federer, fortemente caldeggiato proprio dal campionissimo svizzero, che fece discrete pressioni su Nike per portare a compimento l’operazione. Un’operazione sicuramente importante dal punto di vista economico ma anche da quello sportivo.

D’altra parte MJ non si tirò certo indietro: “Quando ho sentito che Roger era interessato ad una rielaborazione delle scarpe, il modello 3, sono stato subito attratto dall’idea di lavorare con lui. Non è solo una questione di stile, ma di creare insieme una scarpa comoda, funzionale alle sue esigenze, che lo aiuti a conseguire i suoi risultati sportivi”. E l’obiettivo fu raggiunto anche grazie al coinvolgimento di Tinker Hatfield, leggendario designer di Nike.

Nel video dell’epoca, che vi postiamo qui sotto, Roger Federer esprime tutta la sua soddisfazione per essere riuscito a coronare il sogno di collaborare con Jordan: “Devo dire che anche solo averti nel mondo del tennis è incredibile. Sei stato un eroe della mia gioventù, non so quante volte ti ho visto giocare“.


 

Share.

Leave A Reply