domenica, settembre 20

Cincinnati, al via le qualificazioni. Subito in campo cinque italiani (tra cui Sinner)

0

Ci siamo. Oggi, giovedì 20 agosto, prende ufficialmente il via il Masters 1000 di Cincinnati. E lo fa in una situazione senza precedenti nella storia. Primo perché non si gioca a Cincinnati, ma a New York e secondo perché le condizioni imposte dall’emergenza Covid (negli Stati Uniti più grave che altrove) cambieranno decisamente lo scenario, a cominciare dalla creazione di una vera e propria bolla imperforabile in quel del Billie King National Tennis Center, dove si disputeranno anche gli Us Open.

Il Western and Southern Open sarà di fatto il primo Masters 1000 della stagione 2020, dato che il coronavirus ha fatto saltare tutti i precedenti, da Indian Wells in poi. Un vero e proprio antipasto di quello che invece sarà il secondo Slam stagionale.

Si comincia con le qualificazioni, cinque italiani in campo

Prende il via, come da tradizione, il torneo di qualificazione. Quarantotto tennisti in campo per dodici posti in tabellone. In campo subito cinque giocatori italiani.

Spicca il derby tra Salvatore Caruso e Jannik Sinner, rispettivamente numero 100 e numero 73 del mondo (l’altoatesino testa di serie numero 14 del seeding di qualificazione). In campo anche Gianluca Mager (numero 79 del mondo e 18 del seeding di quali) contro lo slovacco Andrej Martin (numero 96 del mondo). Andreas Seppi (88) se la vedrà invece con il coreano Soonwoo Kwon (70), mentre a Stefano Travaglia (86) toccherà lo slovacco Norbert Gombos (109).

Si comincia alle 17 ora italiana e si andrà avanti fino a tarda notte. Per le qualificazioni non è prevista una copertura video in diretta, né in tv né in streaming.


L’offerta del giorno

Homcom – Tapis roulant Elettrico 

Come scegliere la racchetta giusta per giocare a tennis


Altre offerte

NINEBOT BY SEGWAY Ninebot E22E

Coollang, rilevatore di movimento per racchetta da tennis

Amazon Echo Spot – Sveglia intelligente con Alexa

Share.

Leave A Reply