sabato, Ottobre 24

Ivan Lendl: vi dico chi tra i Big Three mi farebbe soffrire di più

0

La dichiarazione arriva direttamente da Ivan Lendl, ex allenatore di Andy Murray. Interrogato su chi lo avrebbe messo più in difficoltà dei big3, ha risposto: “Sarei in difficoltà con Nadal”.

L’otto volte campione slam non ha avuto dubbi a rispondere e indica Nadal come giocatore per lui più difficile da affrontare tra i big3.

L’intervista

Nell’ultima puntata del podcast Holding Court, l’ex campione ha risposto alle domande di Patrick McEnroe (fratello del grande John), ex top30 in singolare ed ex n.3 del mondo in doppio.

Lendl ha confessato di aver scelto l’australiano Tony Roche come coach a metà degli anni ’80 perché nei suoi primi anni di carriera non aveva mai giocato con continuità con giocatori mancini. Roche era mancino ed era ottimo per far abituare Ivan alla mentalità ed ai servizi di questo tipo di giocatori (visto che due dei top10 e suoi principali rivali, McEnroe e Connors, erano mancini).

Il più difficile da affrontare per me è sicuramente Rafa Nadal perché da giovane non sono mai stato abituato a giocare contro ragazzi mancini. Non ce n’erano al mio circolo. È stato questo il motivo della scelta di Roche. Mi poteva dire cosa piaceva e cosa non a questo tipo di giocatori”.

La finale del Roland Garros

Proseguendo l’intervista, Lendl ha analizzato cosa ha funzionato di più nella grandissima partita di Nadal contro Djokovic nell’ultima finale del Roland Garros.

Sono state poche le costanti nella partita di Rafa. Primo, ha giocato il dritto un po’ più ‘basso’ rispetto al solito. Secondo, è stato molto aggressivo sulla diagonale del proprio rovescio, sorprendendo (e non poco) Novak. Terzo, in difficoltà Nadal ha alzato dei lob che Djokovic non ha mai saputo attaccare. I colpi sopra la spalla non sono amati da Nole e Rafa lo sa. Preferisce piazzarli piuttosto che sparare un vincente. Con la corsa di Nadal non era difficile pensare di poter ribaltare lo scambio anche nei momenti di difficoltà”.

Da Federer a Sinner: le racchette dei campioni che si possono acquistare online

Share.

Leave A Reply