A Parigi-Bercy arriva il terzo sigillo di Daniil Medvedev

0

Lo scontro tra due dei più grandi “picchiatori” del circuito finisce con la vittoria in tre set di Daniil Medvedev, che a Parigi-Bercy conquista il terzo Masters 1000 della sua carriera e l’ultimo della stagione prima delle Atp Finals di Londra.

Un match, quello tra Medevev e Alexander Zverev, giocato quasi tutto sulle rispettive linee di fondo campo, con le discese a rete di entrambi che si possono contare sulle dita di una mano. Si sapeva: chi avesse avuto più continuità al servizio e fosse riuscito a strappare qualcosa in risposta, avrebbe vinto il match.

E tra la “pallate” micidiali che i due si sono tirati nel primo set, la spunta il tedesco, che conquista il break decisivo nell’ultimo gioco e chiudo 7-5. Il secondo set è la fotocopia del primo, a parti invertite: questa volta è Medvedev a conquistare il break in extremis (nel nono gioco) chiudere il set 6-4.

Quello che sembrava un match destinato a risolversi per un dettaglio diventa però inaspettatamente un’autostrada per il russo – complice il crollo di Zverev nel terzo set – che chiude con un netto 6-1. Una vittoria meritata per Medvedev in quello che è l’antipasto di ciò che vedremo a Londra tra una settimana.

Share.

Leave A Reply