Djokovic lascia Montecarlo e si trasferisce nella residenza da dieci milioni

0

Novak Djokovic si trasferisce nella residenza da dieci milioni di dollari di Marbella, dove ha trascorso la quarantena dovuta alla pandemia da Coronavirus.

Da Montecarlo a Marbella

Da quando è professionista, come molti suoi colleghi (ultimo e ricoperto di polemiche Sinner), il serbo ha sempre abitato a Montecarlo. Dopo l’infanzia passata a Belgrado con la famiglia, all’età di 18 anni, nel 2005, Nole si è trasferito nella bella città del principato di Monaco.

I motivi della scelta? La fama diventava sempre maggiore e in Serbia non poteva vivere in tranquillità. A Montecarlo invece si è sempre potuto allenare e vivere senza la pressione dei propri tifosi. Le notevoli agevolazioni fiscali hanno chiuso il cerchio della residenza perfetta.

Sembra però che ultimamente Djokovic e la sua famiglia abbiano trovato qualcosa di più appagante. Dopo aver trascorso in affitto il periodo di quarantena a Marbella, il n. 1 del mondo ha deciso di acquistare quella casa. Il prezzo? La modica cifra di dieci milioni di dollari.

Sarà la casa dei record?

La stagione 2021 vedrà Djokovic superare Federer come numero di settimane al primo posto della classifica mondiale.

L’obiettivo malcelato sarà anche quello di pareggiare e, perché no, superare il record di 20 slam vinti dallo svizzero e Nadal. Attualmente il campione di Belgrado è fermo a quota 17, chissà se la nuova casa gli porterà fortuna.

Possiamo con assoluta certezza dire che, anche senza fortuna, sicuramente la casa porterà un notevole relax. Vedere per credere.

Le 5 migliori racchette per giocare a padel

Share.

Leave A Reply