Il manager di Thiem sulle sue condizioni: “No, Domi non è infortunato”

0

Hanno fatto scalpore le diverse sconfitte dell’inizio dell’anno di Dominic Thiem (record 5-4 in stagione). Il manager dell’austriaco ha però tolto ogni dubbio sulle sue condizioni, affermando: “No, Domi non è infortunato”.

I tornei saltati e una forma che non arriva

Dominic Thiem ha iniziato in maniera molto deludente la stagione 2021. L’austriaco ha perso molte partite tra Australian Open, Doha e Dubai, senza dimostrare una buona forma fisica. Da qui la decisione di saltare il Miami Open e, a sorpresa, anche i tornei di Monte-Carlo e Barcellona. Fa scalpore, soprattutto, perché la stagione su terra è la sua preferita e a Barcellona doveva difendere il titolo conquistato.

Dopo Doha e Dubai devo prendermi una pausa, non sono ancora al 100%. Mi dispiace, mi sarebbe piaciuto giocare a Monte-Carlo e Barcellona, ma non ce la faccio e non sono pronto”.

La stagione del vincitore degli ultimi US Open ricomincerà il 19 aprile, in occasione dell’Atp di Belgrado. Poi i master1000 di Madrid e Roma prima del Roland Garros.

Le parole del coach

Arriva una conferma sui forfait non dovuti ad un infortunio direttamente da Herwig Straka, manager dell’ex n. 3 del mondo.

Per come stanno le cose adesso, Domi inizierà la stagione sulla terra a Belgrado. Questo torneo sarà seguito dalle partecipazioni a Madrid e Roma. Alla fine, il Roland Garros.

No, Domi non è infortunato. Si vuole semplicemente dare più tempo per prepararsi ai tornei. La situazione con il lockdown in Francia non è semplice e così è anche a Monte-Carlo”.

Thiem si sta, per ora, allenando al Better Tennis Center di Traiskirchen in Austria.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply