Rublev straripante a Montecarlo, Nadal lotta ma si arrende

0

Rinviato ancora una volta l’appuntamento con il dodicesimo trionfo per Rafa Nadal a Montecarlo. Lo spagnolo, che non vince nel principato dal 2018, è stato battuto da un Andrey Rublev spaziale, che ha giocato una delle sue migliori partite di sempre sulla terra rossa e si è garantito l’accesso alla semifinale. Ad attenderlo ci sarà il norvegese Casper Ruud, che oggi ha eliminato il campione in carica Fabio Fognini.

Lo spagnolo parte malissimo, con un break subito nel game di apertura del primo set, ma è stato bravo a rientrare, portandosi sul due pari. Di qui in poi il crollo, dovuto sì a suoi errori non usuali, ma soprattutto alla dimostrazione di strapotere fisico e tecnico fornito dal russo classe 1997. La prima frazione si trasforma così con un incubo per il 13 volte campione del Roland Garros, che capitola nettamente. Rublev chiude 6-2.

Nel secondo set l’inizio è ancora traumatico per Rafa, che va subito sotto come nel primo set. Con il progredire del set, però, a fronte di un Rublev che continua a tirare mazzate clamorose, Nadal rientra progressivamente in partita ed il match diventa via via più combattuto. Dopo aver sprecato ben quattro palle per il controbreak, trova il modo di impattare – grazie ad un recupero straordinario – sul 4-4 e di portarsi addirittura in vantaggio sul 5-4 e poi chiudere 6-4.

E così, dopo un primo set sconcertante, in una giornata che sembrava stregata, Nadal è riuscito incredibilmente a restare aggrappato al match e a ribaltare l’inerzia prima di un terzo, insperato, set. E per la terza volta consecutiva, parte con un break per Rublev. Purtroppo per il maiorchino, però, questo set è la copia del primo e non del secondo. Il numero 8 del mondo torna in cattedra, Rafa torna a sbagliare un po’ troppo. E’ di nuovo 6-2. E lo “zar triste” vola in semifinale.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply