Sinner, il “passontone” che ha cambiato gli equilibri nel derby con Mager

0

Gran partita, grande tennis e gran derby a Parigi nel match tra Jannik Sinner e Gianluca Mager. I pronostici, alla fine, sono stati rispettati, ma il 3-1 finale per Sinner racconta di una partita a tratti molto sbilanciata a favore dell’altoatesino (come nel primo e quarto set) e a tratti, invece, molto equilibrata.

Nella seconda frazione, per esempio, l’equilibrio ha retto fino all’undicesimo gioco, quando, sul 5-5 Jannik ha trovato il break decisivo per poi chiudere 7-5 con il suo servizio. Un game suggellato da un super passante di dritto contro il quale il buon Mager non ha potuto nulla.

Alla fine il risultato ha premiato meritatamente Sinner, che però ha fatto vedere a tratti gli stessi cali di tensione già registrati al primo turno contro il francese Herbert. Sicuramente può fare meglio, ma resta comunque il fatto che, a 19 anni e alla seconda partecipazione assoluta al Roland Garros, è già per la seconda volta consecutiva almeno al terzo turno. E non è poco.

Terzo turno in cui l’avversario sarà lo svedese Mikael Ymer, che ha eliminato Gael Monfils. Anche in questo caso Sinner parte favorito, ma è assolutamente vietato distrarsi.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply