Chi è il GOAT? Marion Bartoli incorona Djokovic. Ma a una condizione…

0

L’ex campionessa di Wimbledon, Marion Bartoli, ha incoronato Novak Djokovic come il GOAT del tennis mondiale. La francese, molto attenta al numero di slam vinti in carriera, ne sarebbe sicura qualora Nole arrivasse almeno a quota 21 successi.

La previsione di Marion Bartoli

Dopo aver vinto il Roland Garros, Novak Djokovic sembra il favoritissimo per la vittoria finale a Wimbledon. Rafael Nadal non potrà essere suo avversario e Roger Federer non appare tanto in forma per mettere in difficoltà il serbo.

Gli altri? Tra i primi membri della Next Gen, Stefanos Tsitsipas appare il candidato numero 1 come antagonista di Nole. Alexander Zverev sembra ancora indietro, mentre Daniil Medvedev (vincitore a Mallorca) sta acquistando sempre più sicurezza sull’erba. Non possiamo poi scordarci di Matteo Berrettini, vincitore al Queen’s e giocatore ideale per far bene sui campi dei Championships.

Djokovic, in ogni caso, punterà alla vittoria per provare a vincere il Golden Slam. Dopo Londra, infatti, partirebbe la campagna alla conquista dell’oro Olimpico a Tokio e alla vittoria agli US Open.

Marion Bartoli, ex tennista francese, ha voluto sottolineare l’importanza di questo aspetto nella discussione per il GOAT:

Chi finirà davanti nella gara per il GOAT tra Federer, Djokovic e Nadal? Credo che se Novak dovesse vincere 21 slam, con almeno due successi ad ognuno di essi, potremo assolutamente incoronarlo come miglior tennista di sempre”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply