E’ tutto vero! Un monumentale Berrettini è in finale a Wimbledon

0

È un Matteo Berrettini monumentale! L’azzurro batte il polacco Hubert Hurkacz in quattro set (2h e 36 minuti) ed approda in finale a Wimbledon 2021. Sarà la prima per un giocatore nostrano sul prato verde dell’All England Tennis Club.

Berrettini riscrive la storia del tennis italiano

Berrettini ha riscritto la storia del tennis italiano due volte nel giro di 48 ore. Superando mercoledì Auger-Aliassime, infatti, il venticinquenne romano era diventato il primo italico dell’era Open a raggiungere il penultimo atto della competizione londinese (Pietrangeli ci era riuscito prima del 1968). Oggi, invece, Matteo è diventato il primo azzurro in assoluto ad accedere alla finale di Wimbledon.

Di seguito la cronaca dell’incontro e il possibile prossimo sfidante di Berrettini.

Il Match: Berrettini batte Hurkacz 6-3; 6-0; 6-7; 6-4

Il primo set – I primi due game sono molto veloci, con entrambi i tennisti che tengono la battuta a 0. Poi, nel terzo gioco, Berrettini prova a premere il piede sull’acceleratore guadagnandosi tre chance per il break. Tuttavia, il polacco è molto bravo a risalire dalla 0-40 e superare il momento critico indenne. Una parentesi complicata, invece, l’azzurro la vive nel sesto game, quando è costretto ad annullare un break point prima di portarsi sul 3-3.

Dopodiché Matteo sale in cattedra riuscendo, subito dopo, a strappare il servizio all’avversario: è 4-3 Berrettini con break. Quindi, l’italiano, breakkando per la seconda volta Hurkacz, chiude il primo parziale sul risultato di 6-3.

Il secondo set – Riparte come uno schiacciasassi Berrettini, che prima tiene il servizio a 0 e poi breakka nuovamente il polacco (sempre a zero): è subito 2-0.

Ma non finisce qui, perché ormai Matteo è inarrestabile e continua spingere: l’azzurro, in men che non si dica, chiude il secondo parziale sul 6-0. Impressionante!

Il terzo set – L’inerzia del match, ora, è tutta dalla parte di Berrettini, che non tentenna e porta a casa agevolmente i propri turni di battuta. Lo stesso, però, fa Hurkacz per tutto il terzo parziale, dimostrando di voler rientrare in partita. Il numero 18 del ranking Atp, infatti, riesce sorprendentemente a portare il set al tie-break.

Il tie-break non sorride a Berrettini che, tra sfortuna, una volée sbagliata e la bravura di Hurkacz, al cambio campo si trova sotto 5-1. Poi, l’italiano si arrende per 7 punti a 3.
Accorcia le distanze, dunque, il ventiquattrenne polacco.

Il quarto set – Tuttavia, Hurkacz riesce solo a rinviare un verdetto praticamente già scritto. Sì, perché Berrettini ancora una volta non trema e breakka subito l’avversario nel primo game. In seguito, l’azzurro consolida il vantaggio tenendo la battuta: è 2-0.

E così la rincorsa del polacco si arena, respinta e arginata dall’ottimo servizio di Berrettini (colpo cruciale nel sesto gioco). Quest’ultimo, una volta ottenuto il break, è glaciale a gestire il resto dell’incontro senza concedere ad Hurkacz la possibilità di mettere a repentaglio il risultato.

Matteo alla fine chiude con un 6-4, dopo che aveva avuto un match point anche sul 5-3.

Matteo è in finale a Wimbledon!

Wimbledon 2021, Berettini in finale con… lo scopriremo presto!

Matteo Berrettini in finale affronterà uno tra Novak Djokovic e Denis Shapovalov. La seconda semifinale è prevista per le ore 17.30 circa. Occhi incollati sui teleschermi per scoprire chi tra il serbo e il canadese affronterà l’azzurro nell’ultimo atto di Wimbledon 2021.

Dove vedere Wimbledon 2021 in tv e streaming

Sky avrà l’esclusiva su Wimbledon fino all’anno 2022. In accordo con Sky, Super tennis trasmetterà una partita per ogni giorno del torneo. Sarà, inoltre, possibile vedere i match in streaming sulla piattaforma di Sky go.

Share.

Leave A Reply