Alcaraz da record: primo sigillo Atp per il baby Nadal. Ma Gasquet avverte…

1

Carlos Alcaraz non smette di stupire. A 18 anni, due mesi e venti giorni il giovanissimo spagnolo ha vinto il suo primo torneo Atp, sconfiggendo in finale a Umago il 35enne Richard Gasquet in due set con un netto 6-2, 6-2.

Partita senza storia in cui il murciano non ha lasciato spazio e speranze all’esperto francese, che è dovuto soccombere sotto i colpi precisi e letali del classe 2003 che sta scalando tutti i record e le classifiche, Next Gen e no.

Con il trionfo all’Atp 250 croato, davanti agli occhi di Goran Ivanisevic, infatti, Alcaraz diventa il più più giovane vincitore di un torneo del circuito maggiore dai tempi di Kei Nishikori a Delray Beach nel 2008 ed più “anziano” di soli otto giorni rispetto al primo sigillo Atp di Rafael Nadal, a Sopot nel 2004.

Una circostanza, l’ennesima, per la quale tifosi e addetti ai lavori vedono nel 18enne spagnolo il vero grande erede dello stesso Rafa. Ma è lo stesso Gasquet a mettere in guardia: “Carlos è tecnicamente fortissimo ed ha un futuro radioso, ma nessuno può essere paragonato a Nadal“.

Intanto, però, lo stesso Alcaraz si gode il primo successo insieme al suo tecnico Juan Carlo Ferrero, e il balzo nel ranking Atp fino alle posizione numero 54, superando, tra gli altri il nostro Lorenzo Musetti.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Tutto quello che serve ai vostri piccoli per giocare a tennis

Share.

1 commento

Leave A Reply