I tre nuovi record di Djokovic (se tornasse in campo)

0

Ci sono tre nuovi record che potrebbero essere raggiunti da Novak Djokovic se tornasse in campo prima della fine della stagione. Il serbo, dopo la finale persa agli US Open, ha rivelato di voler prendersi una pausa e non si sa quando tornerà sul rettangolo di gioco.

I nuovi record di Nole

Novak Djokovic ha giocato una stagione 2021 al limite della perfezione, sfiorando il Grande Slam e il sorpasso a Roger Federer e Rafael Nadal per numero di major vinti. Sicuramente si tratta di uno degli anni più importanti della sua carriera e ci sono ancora tre record da poter battere.

Nole ha convogliato tutte le forze degli ultimi mesi in due obiettivi ambiziosi: la medaglia d’oro a Tokio (mai raggiunta in carriera e ambita per il Golden Slam) e il Grande Slam. Daniil Medvedev ha stroncato il sogno di ripetere l’impresa di Rod Laver in finale degli US Open e, dopo quella partita, il serbo ha deciso di prendersi una pausa dal circuito.

Andiamo insieme a vedere i record che, ancora, potrebbe battere Djokovic qualora decidesse di tornare in campo prima della fine della stagione.

Il maggior numero di master1000

In questo momento Nole condivide il record di 36 master1000 vinti con Nadal. Lo spagnolo ha già comunicato che la sua stagione è finita e potrà migliorare il suo risultato solo a partire dal 2022. Se Djokovic decidesse di tornare a giocare, avrebbe l’opportunità di staccarsi da solo a quota 37 vittorie a Indian Wells prima e a Parigi-Bercy poi, dove ha già trionfato per cinque volte.

Le vittorie alle Atp Finals e la longevità

Novak Djokovic ha un posto assicurato alle Atp Finals di Torino da diversi mesi. Se decidesse di prendere parte alla kermesse, potrebbe ambire a raggiungere Federer al primo posto assoluto di vittorie (6). Il serbo è, per ora, fermo a quota cinque, con l’ultimo trionfo nel 2015 e una sola finale nelle ultime quattro edizioni disputate. Se riuscisse a vincere, inoltre, scavalcherebbe proprio lo svizzero come campione più anziano della competizione. Roger ha vinto a 30 anni e 3 mesi, mentre Novak avrebbe 34 anni e 6 mesi.

Gli anni chiusi in testa alla classifica

Novak condivide il record di anni chiusi in testa alla classifica mondiale con Pete Sampras. I due hanno concluso la stagione al numero 1 del mondo in ben sei occasioni. Se Djokovic decidesse di non giocare più, ci sarebbe una remota possibilità di sorpasso da parte di Daniil Medvedev. Il russo insegue il serbo a 1990 punti di distanza. Sommando il numero totale di punti di Indian Wells, Parigi-Bercy e le Finals, abbiamo un totale di 3500 punti. Una missione difficile, ma non impossibile per uno specialista del cemento come lui.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply