Atp Finals: Medvedev vince, ma si arrabbia con i raccattapalle

0

Nel primo incontro delle Atp Finals 2021, che per la prima volta si svolgono a Torino, il numero 2 del mondo, Daniil Medvedev, vince, ma si arrabbia con i raccattapalle. Il russo ha avuto la meglio sul polacco Hubert Hurkacz per 67(5) 63 64.

Sono le Finals per tutti

Daniil Medvedev, dopo la cocente sconfitta in finale a Parigi-Bercy con Novak Djokovic, ha vinto una sfida durissima con Hubert Hurkacz. Il campione degli ultimi US Open, nonostante una prova stratosferica al servizio (nessuna palla break concessa) e quasi priva di errori (solo otto in tutta la partita), ha rischiato la debacle.

Nel primo set, infatti, Hurkacz è riuscito a portare l’avversario al tie break e, dopo aver fallito diversi set point, ha fatto suo il parziale.

Solo un momento di panico, però, perché il ritorno del russo è stato devastante, come dimostrano i successivi due set vinti 63 64.

La notizia non è stato tanto il risultato dell’incontro, ma quello che è successo nelle sue prime fasi. C’è stato un piccolo siparietto durante il tie break del primo set, nel momento di massima tensione della partita. Medvedev ha parlato a lungo con l’arbitro, lamentandosi della lentezza dei raccattapalle.

Queste sono le Finals, non un Challenger. Non è colpa loro, ma dell’organizzazione”.

Secondo il russo, infatti, c’erano poche palline dal suo lato di campo prima dei suoi turni di servizio.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply