Il calcolo di Piatti: ecco quante partite deve giocare Sinner per andare alle Finals

0

Dopo un 2021 letteralmente straordinario, Sinner riprenderà dall’Australia il suo cammino verso l’olimpo del tennis mondiale. Il ventenne altoatesino sarà di scena innanzitutto a Sidney per l’ATP Cup, indossando la maglia azzurra dell’Italia, e poi a Melbourne per disputare gli Australian Open, il primo Slam dell’anno. Successivamente, invece, si fermerà per la preparazione fisica in vista del resto della stagione. A proposito, quali sono gli obiettivi di Jannik per il 2022? Andiamo a scoprire di più!

Sinner e gli obiettivi in terra australiana

Già in Australia, Jannik Sinner avrà due importanti obiettivi da raggiungere: portare, assieme a Berrettini&Co, l’Italia al trionfo nell’ATP Cup, riscattando così la delusione (nonostante le sue tre vittorie) in Coppa Davis; andare oltre il secondo turno degli Australian Open, suo miglior risultato in carriera, ottenuto all’esordio nel 2019.

Quali saranno, invece, i successivi traguardi?

Sinner e gli obiettivi per il 2022. Parla Riccardo Piatti

Riccardo Piatti, nel corso dell’intervista rilasciata a Supertennis, ha parlato degli obiettivi per il 2022 del suo assistito, partendo da quelle che erano le ambizioni all’inizio della scorsa stagione: “A inizio 2021 pensavo che un obiettivo potesse essere di qualificarsi per il Masters (Nitto ATP Finals, ndr). E per riuscirci doveva riuscire a giocare tra le 50 e le 60 partite o anche di più”. Il coach ci ha tenuto a sottolineare che l’approccio rimarrà invariato: “Per il 2022 il discorso è analogo: giocare ancora 55/60 partite, puntando a qualificarsi per le Finals. Se lui riesce a fare quel numero di match, considerato il livello di tornei cui partecipa, è in automatico tra i primi 8 del mondo”.

Quel vestito che presto potrebbe andare troppo stretto

Considerato il finale di stagione, e i progressi impressionanti mostrati nell’arco del 2021, ci sono tutti i presupposti affinché il 2022 possa essere l’anno della consacrazione definitiva per Jannik Sinner. L’azzurro, ormai, è nel giro dei grandi e si appresta a diventare grandissimo. La top-10, presto, potrebbe diventare un vestito troppo stretto per colui il quale chiamiamo Predestinato…

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply