Del Potro rischia la bancarotta. Ecco quanti soldi avrebbe perso (il padre)

0

Juan Martín Del Potro è a rischio bancarotta. Il tennista argentino, pronto a tornare in campo nel mese di febbraio, ha trovato un buco di $30 milioni nel suo conto in banca per via dei cattivi investimenti del padre, deceduto lo scorso anno.

I problemi fuori dal campo

Juan Martín Del Potro è uno dei tennisti più amati del circuito, nonostante non giochi una partita ufficiale dall’edizione 2019 del Queen’s. L’argentino, infatti, è stato per tutta la carriera letteralmente tormentato dagli infortuni, tanto da dover subire diverse operazioni alle gambe e al polso.

Finalmente, il peggio sembra passato e Delpo è pronto per tornare a giocare nei prossimi tornei di Buenos Aires e Rio de Janeiro.

Altri problemi, però, sono stati svelati di recente dalla presentatrice televisiva, Karina Mazzocco, e riguardano la situazione finanziaria del gigante buono. Secondo le sue fonti, infatti, il padre del giocatore (scomparso lo scorso anno) avrebbe speso più di $30 milioni del figlio in investimenti rivelatisi sbagliati. Quest’ultimo, Daniel Del Potro, ha sempre tenuto il “portafoglio” del figlio, fin dai primi anni di professionismo.

Durissime le parole usate dalla presentatrice.

In banca non dovrebbe avere più di tre milioni di dollari. Sono moltissimi soldi, sia chiaro, ma pensava di non dover più preoccuparsi nella vita di guadagnare altri soldi.

Il padre di Del Potro, un ex veterinario, ha truffato il proprio figlio. Juan si è trovato nel peggiore degli scenari quando ha scoperto la cifra persa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juan Martin del Potro (@delpotrojuan)

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply