Berrettini, ora il nuovo best ranking è realtà. E il match con Nadal vale doppio

0

Da lunedì prossimo Matteo Berrettini metterà in tasca un nuovo best ranking. La certezza è arrivata con l’eliminazione di Jannik Sinner e Felix Auger-Aliassime per mano rispettivamente di Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev. L’altoatesino e il canadese, infatti, erano gli unici che avrebbero potuto superarlo, in caso di vittoria agli Australian Open 2022.

Al momento, infatti, l’italiano è numero 6 del mondo, avendo messo alle spalle Andrey Rublev, che lo precedeva in classifica alla vigilia. Berrettini, nel ranking live virtuale, al momento ha 5.278 punti, con quasi 450 punti in più del russo. Un bel margine, che però potrebbe essere ancora migliorato. Così come la posizione in classifica.

Se dovesse riuscire nell’impresa di vincere in semifinale contro Rafael Nadal, infatti, non solo Berrettini riuscirebbe a sconfiggere per la prima volta in carriera un top-10 in un torneo del Grande Slam, non solo raggiungerebbe per la prima volta la finale degli Australian Open (primo italiano), ma supererebbe anche lo spagnolo in classifica, garantendosi la quinta posizione nel ranking (meglio di lui, nella storia del tennis azzurro, solo Pietrangeli e Panatta).

Un motivo in più per considerare la sfida con Rafa un vero e proprio appuntamento con la storia. Non resta che attendere.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply