ATP 500 Dubai, giornata no per Sinner. Hurkacz avanti facile

0

Niente da fare, si ferma ai quarti il cammino di Jannik Sinner all’ATP 500 di Dubai. Il ventenne azzurro è stato battuto in due set dall’amico Hubert Hurkacz, il quale da lunedì lo supererà nella classifica mondiale. A prescindere dai grandi meriti del polacco, piccolo passo indietro per Jannik dopo la bella prestazione di ieri contro Andy Murray. L’altoatesino probabilmente è ancora alle prese con le scorie del Covid.

Il match: Hurkacz batte sinner 6-3; 6-3

Foto Instagram ATP Tour

Ha impiegato poco meno di un’ora e mezza (1h e 25 minuti) Hubert Hurkacz per superare Jannik Sinner e guadagnarsi la semifinale dell’ATP 500 di Dubai: 6-3; 6-3 il risultato finale della sfida. Ecco la sintesi.

La partita – Incontro molto complicato sin dal principio per Sinner. Hurkacz è sempre ben attento a non prestare il fianco e al contempo si dimostra molto più incisivo dell’altoatesino sia al servizio che in risposta. La svolta avviene nel sesto game, quando il polacco centra il break alla quarta chance a sua disposizione. Al rientro in campo, la musica non cambia. Anzi, il numero undici al mondo riesce a portare l’inerzia del match definitivamente dalla sua parte nel terzo game, strappando di nuovo la battuta all’azzurro. Poi, Sinner addirittura capitola per la terza volta, consentendo ad Hurkacz di chiudere con un altro 6-3.

Troppo falloso Sinner durante tutto l’arco del confronto. Al contrario, Hurkacz ha offerto una prova quasi perfetta. Le statistiche sono l’emblema di un match il cui esito è quasi mai stato in discussione.

Le statistiche del match di Sinner

Ace: 4
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 70%
Percentuale punti prima di servizio: 71%
Percentuale punti seconda di servizio: 28%
Palle break salvate/concesse: 5/8
Punti vinti in risposta alla prima: 18%
Punti vinti in risposta alla seconda: 33%
Palle break vinte: 0/0
Punti vinti al servizio: 58%
Punti vinti in risposta: 27%

Le statistiche del match di Hurkacz

Ace: 6
Doppi falli: 2
Percentuale prima di servizio: 57%
Percentuale punti prima di servizio: 82%
Percentuale punti seconda di servizio: 62%
Palle break salvate/concesse: 0/0
Punti vinti in risposta alla prima: 29%
Punti vinti in risposta alla seconda: 67%
Palle break vinte: 3/8
Punti vinti al servizio: 73%
Punti vinti in risposta: 42%

Dove vedere l’ATP 500 di Dubai in tv e streaming

L’ATP 500 di Dubai 2022 sarà visibile in TV, in chiaro, su Supertennis (canale 64 del digitale terrestre). Inoltre, il torneo sarà trasmesso, previo abbonamento, su Sky Sport Uno e su Sky Sport Tennis (canali 201 e 205 di Sky). Per quanto riguarda lo streaming, sarà possibile seguire l’evento su Sky Go, NOW e Supertennix.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply