Mouratoglou spiega i segreti del servizio di Federer

0

Patrick Mouratoglou ha voluto svelare quelli che, per lui, sono i segreti del servizio di Federer.

Una cosa molto particolare del servizio di Federer è che è girato molto a destra quando inizia il suo movimento. Si può quasi vedere la sua schiena rivolta verso la rete. Questo permette una grande ampiezza di movimento e di rotazione del corpo.

Può posizionarsi in questo modo solo per via dell’occhio sinistro dominante, il che gli permette di vedere sia la palla che il campo. I giocatori con occhio destro dominante, come Alexander Zverev per esempio, non usano questa posizione perché perderebbero di vista la palla e il campo.

Notate, inoltre, quanto è rilassato il polso di Roger Federer. Lo si può notare da quanto la racchetta scende parallelamente alla sua schiena, il che è possibile solo se il polso è sciolto.

Questo permette il massimo effetto frusta. Poi prende contatto con la palla molto al di sopra della sua testa. Ha una grande pronazione, che gli permette di ottenere angoli incredibili sul lato destro. Finisce il suo movimento con tutto il corpo rivolto verso il bersaglio e con entrambe le braccia sul lato sinistro“.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply