Federer ha risposto al messaggio di Stakhovsky: si è attivato per aiutare l’Ucraina

0

La storia di Sergiy Stakhovsky è sulla bocca di tutti da diverse settimane. L’ex numero 31 del mondo si è arruolato nell’esercito ucraino come volontario per difendere il proprio paese dall’invasione russa. Stakhovsky aveva cercato di contattare Novak Djokovic (unico che aveva risposto subito), Rafael Nadal e Roger Federer per farsi aiutare: lo svizzero ha finalmente risposto.

La risposta del maestro

Sergiy Stakhovisky, seguito negli ultimi giorni dall’ex numero 13 del mondo Alexander Dolgopolov, è stato il primo ex tennista ad arruolarsi volontariamente nell’esercito ucraino. L’ex numero 31 del mondo ha commosso tutti sui social nelle ultime settimane raccontando da vicino cosa significa vivere la guerra in prima persona.

Tra i tanti post pubblicati, Sergiy aveva rivelato di aver provato a contattare i Big Three per chiedere degli aiuti e di come il solo Novak Djokovic avesse risposto subito alla richiesta. In una recente intervista a 20min, Stakhovsky ha confermato la risposta del 20 volte campione slam Roger Federer.

Roger Federer si augura che si possa tornare a parlare di pace il più in fretta possibile. Lui e la fondazione di sua moglie Mirka stanno cercando alcune soluzioni per aiutare i bambini in Ucraina e per aiutare le persone che vorrebbero fuggire in Svizzera”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply