Il problema al piede di Sinner? Ecco quando è nato (e quando potrebbe tornare in campo)

0

Grande delusione per Jannik Sinner nei quarti di finale del Miami Open. L’azzurro ha dovuto ritirarsi nel corso del primo set a causa di una vescica al piede destro che gli ha reso la vita complicata sin dal suo ingresso in campo.

A margine dell’incontro, l’altoatesino ha spiegato il problema nel dettaglio, soffermandosi anche su quali saranno i suoi tempi di recupero.

Le parole di Sinner sul ritiro e sui tempi di recupero

Ranking Atp Live, la corsa di Sinner verso la top-10

Foto Twitter Federtennis

Ancora visibilmente deluso, Jannik Sinner è intervenuto alla stampa presente all’evento spiegando: “Purtroppo è una vescica sotto il piede destro che mi è venuta durante l’ultimo game contro Nick (Kyrgios, ndr). Ho fatto una scivolata ed è comparsa in quel momento lì. Oggi volevo provare a giocare, ma nel primo game, sulla palla break, ho fatto un’altra scivolata ed è diventata peggio di prima, non riuscivo a muovermi. La scivolata è la situazione peggiore, ma anche camminando, ogni volta che viene a contatto con la scarpa mi fa male”.

Poi, l’azzurro è entrato nel dettaglio: “Ricordo che nell’ultimo game del match mi ha fatto una palla, corta, io sono arrivato sulla palla scivolando con il mio rovescio, credo fosse 15-0 per me. È accaduto in quel momento lì. Ho messo parecchia imbottitura nella scarpa, quando mi sono scaldato nei quattro minuti precedenti al match mi sentivo bene, ma alla prima scivolata è peggiorata e non sono stato in grado di continuare”.

Infine, interrogato su quali saranno i tempi di recupero, ha concluso: “Non so quanto ci vorrà per ricominciare a giocare, sicuramente qualche giorno, forse una settimana per ricominciare a giocare, ma dovremo fare qualche esame più approfondito. Non so se sarò in grado di giocare Montecarlo, ma spero di sì”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply