Thiem, presente e futuro sempre più incerti

0

Dominic Thiem, dopo la sconfitta dolorosa al Challenger di Marbella e il Covid-19, è tornato in campo nell’Atp250 di Belgrado.

“Sono reduce da un periodo molto lungo e difficile e sono felice di essere tornato in campo oggi a Belgrado.

Si tratta del mio primo torneo a questi livelli dopo dieci mesi e non so dire a che livello sono, ma ho dato certamente il 100% in campo. Al momento non sono al meglio, ma darò il massimo e l’importante ora è giocare il maggior numero di tornei possibili e poter trovare una buona condizione fisica.

So che non è facile, ma credo in me stesso e sono fiducioso di poter competere su ogni punto possibile. Ci vorrà diverso tempo per tornare ai miei livelli, ma questo è già un buon inizio.

Voglio giocare ogni settimana prima del Roland Garros, come sapete quello per me è un torneo molto importante. Allo stesso tempo sono consapevole che al momento è quasi impossibile che io sia competitivo per vincere il titolo. Non ho grandi aspettative, ma non vedo l’ora di mettermi alla prova e vedere a che punto sono”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply