Alcaraz passeggia con Carreno Busta: Barcellona è sua

0

È Carlos Alcaraz il campione dell’edizione 2022 dell’ATP 500 di Barcellona, più comunemente conosciuto come torneo di Godò. Il diciottenne spagnolo, dopo aver superato Soonwoo Kwon, Jaume Munar, Stefanos Tsitsipas e Alex De Minaur, ha battuto in finale Pablo Carreno-Busta, suo connazionale numero diciannove al mondo. Da domani, il murciano sarà in top-10.

Il match: Alcaraz batte Carreno-Busta 6-3; 6-2

Foto Instagram bcnopenbs

Ha impiegato poco più di un’ora (1h e 7 minuti) Carlos Alcaraz per battere Pablo Carreno-Busta nell’ultimo atto dell’ATP 500 di Barcellona: 6-3 6-2 il punteggio al termine dell’incontro. Nel parziale d’apertura, sono risultati cruciali i break centrati dal murciano nel quinto e nel nono game. Poi, Carlito è letteralmente salito in cattedra, chiudendo la finale con un sonoro 6-2.

Si tratta del quinto titolo ATP (Next Gen Finals comprese) per l’iberico, il quale da domani sarà abbondantemente tra i primi dieci giocatori al mondo. Coincidenza ha voluto che Alcaraz abbia centrato vittoria in Catalogna e top-10 esattamente diciassette anni dopo Rafa Nadal.

Le statistiche del match di Alcaraz

Ace: 2
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 68%
Percentuale punti prima di servizio: 88%
Percentuale punti seconda di servizio: 75%
Palle break salvate/concesse: 0/0
Punti vinti in risposta alla prima: 44%
Punti vinti in risposta alla seconda: 50%
Palle break vinte: 4/10
Punti vinti al servizio: 84%
Punti vinti in risposta: 45%

Le statistiche del match di Carreno-Busta

Ace: 0
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 75%
Percentuale punti prima di servizio: 56%
Percentuale punti seconda di servizio: 50%
Palle break salvate/concesse: 6/10
Punti vinti in risposta alla prima: 12%
Punti vinti in risposta alla seconda: 25%
Palle break vinte: 0/0
Punti vinti al servizio: 55%
Punti vinti in risposta: 16%



Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply