Sinner alza il livello e raggiunge quota cento: vola agli ottavi a Madrid

0

Jannik Sinner sconfigge Alex De Minaur in due set e vola agli ottavi di finale al Masters 1000 di Madrid. Un match vinto con autorevolezza dal ventenne altoatesino, a cui è bastata un’ora e 14 minuti di gioco per avere ragione, per la quarta volta su quattro in carriera, del ventitreenne australiano.

Il punteggio finale dice 6-4, 6-1 e racconta di un Sinner cresciuto rispetto al timido esordio contro Tommy Paul. Un primo set non perfetto, in cui ha sperperato due break di vantaggio, ma in cui è stato sicuramente agevolato da una versione di De Minaur lontana anni luce da quella vista contro Carlos Alcaraz a Barcellona.

Secondo set, invece, davvero senza storia. Sinner raggiunge quindi Lorenzo Musetti agli ottavi di finale del Masters 1000 iberico. Una bella soddisfazione per i due giovani italiani che, in caso di vittoria al prossimo turno, potrebbero incrociarsi ai quarti di finale.

Musetti se la vedrà con Alexander Zverev, Jannik contro il vincitore del match tra Felix Auger-Aliassime e il cileno Cristian Garin. Da sottolineare che con questa partita Sinner arriva a cento vittorie in carriera. Che per uno che deve ancora compiere ventuno anni, non è proprio poco.


>>> Guida: I migliori 10 grip per le vostre racchette


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply