Masters 1000 Madrid, chi parte favorito tra Zverev e Alcaraz?

0

Una cosa è certa, sarà una grande finale. L’appuntamento è per le 18,30 al campo centrale della Caja Magica. Di fronte i due giocatori che hanno impressionato di più nel corso di questo secondo Masters 1000 di stagione sulla terra battuta: Carlos Alcaraz e Alexander Zverev.

Per descrivere il cammino dello spagnolo è davvero difficile trovare le parole giuste. Battere in sequenza Rafael Nadal e Novak Djokovic, al termine di due splendide battaglie, è una cosa più unica che rara. Specialmente a diciannove anni e specialmente se sono le prime esperienze a così alti livelli.

Più semplice descrivere il cammino del tedesco: semplicemente perfetto, come spesso gli capita su questi campi, dove ha già vinto due volte e dove difende il titolo di campione in carica, avendo battuto lo scorso anno in finale Matteo Berrettini. Una vera e propria prova di forza quella messa in scena da Sascha a Madrid, contraddistinta da una serie di gare in cui ha dominato tecnicamente e fisicamente gli avversari, per il ultimo il “Principe” di Montecarlo Stefanos Tsitsipas.

Inutile dire che di fronte a due giocatori così in forma diventa difficile fare una previsione. Negli unici due precedenti tra i due, entrambi nel 2021, sul cemento outdoor di Acapulco e su quello indoor di Vienna, ha vinto in due set Zverev. Ma la sensazione è che ne sia passata di acqua sotto i ponti: sia la superficie, la terra rossa cara a Carlitos, sia il salto di qualità impressionante dello spagnolo rimettono tutto in discussione.

Tanto che, in base alle ultime quote, è proprio Alcaraz a scendere in campo con i favori del pronostico. Un onore e un onere, visto l’avversario che si trova davanti, pronto a mettere in campo il suo tennis tecnico e muscolare. Riuscirà il 19enne murciano a reggere l’onda d’urto del tedesco?


> Leggi anche: Le migliori sette racchette in circolazione per il top-spin


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply