Le bellissime parole che Berrettini ha dedicato a Murray dopo la finale di Stoccarda

0
Matteo Berrettini ha dedicato delle bellissime parole ad Andy Murray alla conclusione della finale dell’Atp250 di Stoccarda.
 
“È stato molto difficile da affrontare. Ho sentito la pressione nel secondo set e Andy è stato molto bravo a servire bene e a sfruttare le chance che ho concesso. Siamo andati al terzo set e mi sono detto ‘Ora inizia la lotta’.
 
Voglio congratularmi con Andy per il grandissimo torneo che ha disputato. Questo non era il modo in cui volevamo finisse la partita. Si è fatto sicuramente male, era chiaro a tutti. Mi dispiace molto per lui.
 
Ci ha mostrato tante volte di poter tornare in campo sempre più forte. Credo di aver imparato qualcosa da lui e da quello che ha raggiunto in carriera. Per me è sempre un onore poter condividere il campo con una leggenda come Andy.
 
Ancora non riesco a credere a cosa sia successo. Era l’ultima cosa a cui pensavo quando sono arrivato. Di certo era un obiettivo, ma presentarmi dopo un infortunio come questo, la prima operazione della mia vita, e vincere il torneo…
 
Nemmeno ho giocato il mio miglior tennis nel primo turno. Tre anni fa ho giocato una delle migliori settimane della mia vita qui. Avevo iniziato così e così, poi ho iniziato a macinare gioco. Mi sento alla grande”.
Con la vittoria di ieri, Matteo è anche entrato nella top10 dei giocatori con la percentuale di vittorie più alta nelle partite sull’erba.

Share.

Leave A Reply