Tennis e scommesse, Basilashvili respinge le accuse e passa al contrattacco
T

Nelle ultime ore è uscita fuori una notizia che ha dell’incredibile: Nikoloz Basilashvili e Aslan Karatsev sarebbe sotto investigazione per aver alterato l’esito di una partita. Si tratta di un match di doppio della scorsa edizione del torneo di Wimbledon contro la coppia formata da Marton Fucsovics e Stefano Travaglia.

La risposta del georgiano

Nikoloz Basilashvili, Aslan Karatsev e Yahor Yatsyk (ex coach del russo) sarebbero stati accusati di aver alterato l’esito di una partita. La notizia arriva direttamente dall’emittente tedesca ZDF. Karatsev e il proprio ex allenatore, inoltre, sarebbero sotto investigazione per una partita di doppio in Finlandia nel 2019, una in Kazakistan nel 2020 e una al Roland Garros 2020.

La ZDF ha aggiunto nelle ultime ore anche la partita in coppia con Nikoloz Basilashvili della scorsa edizione di Wimbledon contro Marton Fucsovic e Stefano Travaglia. Le accuse sarebbero arrivate direttamente ai microfoni dell’emittente tedesca da un allenatore europeo che è, ovviamente, rimasto anonimo.

Yatsyk è stato coinvolto nelle scommesse per anni, lavorava con persone che se ne occupano in Russia e nell’est Europa. Ha guadagnato sempre molti soldi in questo modo sulle spalle del suo atleta nel tour. Ha sempre girato in cerca di ragazzi con problemi economici e psicologici. Li convinceva ad alterare le partite per denaro”.

Dal canto suo, Nikoloz Basilashvili ha precisato di essere completamente all’oscuro di tutto ciò.

Ho scoperto che un’emittente tedesca ha associato il mio nome alle scommesse nel tennis. Queste accuse non hanno tesi fondate e le nego completamente. Non accetto che la mia reputazione sia rovinata da accuse infondate. Per questo motivo chiedo a ZDF ti smettere di mentire usando il mio nome. Il pubblico deve sapere che io nego tutto ciò di cui mi accusano. Ho autorizzato una squadra di avvocati in Germania di procedere per vie legali per tutelare il mio nome nelle sedi opportune”.

Articoli correlati

spot_img