Ranking Atp, dopo Washington Kyrgios ha guadagnato 26 posizioni in classifica

0

È un ranking Atp che va definendosi anche per questa settimana. Va detto che non sono tantissime le novità di rilievo, soprattutto nella parte alta. L’unica che ha a che fare con la top-10 è quella che riguarda il nostro Jannik Sinner, che esce dai primi dieci del mondo per piazzarsi alla 12, scavalcato da Hubert Hurkacz e Cameron Norrie, finalista a Los Cabos.

Un passo indietro ampiamente previsto, dato che l’altoatesino ha deciso di non difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Washington, lascando quindi per strada ben 500 punti. Una scelta che sicuramente ha avuto le sue ripercussioni, ma che nel breve periodo potrebbe pagare, già a cominciare dal Masters 1000 di Montreal, come abbiamo analizzato in questo articolo.

>>> Masters 1000 Montreal, la guida completa

Matteo Berrettini resta al momento numero 14 del mondo. Lorenzo Musetti alla numero 30, Lorenzo Sonego alla 55 e Fabio Fognini alla 62 completano il quadro degli italiani in top-100.

Best ranking per Tiafoe, Rune e Cressy. Volano i finalisti di Washington

Scorrendo la classifica, c’è da registrare un nuovo best ranking per Frances Tiafoe, che sale alla posizione numero 23. Best ranking anche per Holger Rune (il classe 2003 danese è il nuovo numero 26 del mondo) e Maxime Cressy alla 31.

I balzi più impressionanti della settimana sono però quelli di Nick Kyrgios e Yoshihito Nishioka, che nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 agosto si sono giocati la vittoria finale del Citi Open di Washington. La vittoria è valsa all’australiano un balzo di ben 26 posizioni: con 1205 punti è ora numero 37 del mondo. Ancora più importante la scalata del giapponese, che ha guadagnato ben 42 posizioni ed è attualmente numero 54 del mondo.

>>> Il ranking Atp aggiornato in tempo reale

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply