Alcaraz vince la partita dell’anno con Sinner, il commento dei due protagonisti

0

Carlos Alcaraz ha vinto la battaglia durata più di cinque ore con Jannik Sinner ai quarti di finale dello US Open. Lo spagnolo sembra sul baratro quando ha dovuto affrontare il match point, ma è riuscito a risalire la china come solo i grandi campioni sanno fare.

Sinceramente, non so ancora come ho fatto. Bisogna credere in se stessi e nel proprio gioco, sempre. È stato difficile chiudere la partita. Ho provato a rimanere calmo, ma non è facile in quei momenti.

Mi voglio godere la vittoria, domani sarà il momento di pensare alla mia prima semifinale slam con Tiafoe“.

Dal canto suo, non poteva che uscire tra gli applausi anche il nostro Jannik, che si è trovato a un passo dal chiudere le ostilità al quarto set prima di capitolare al quinto.

Non è facile parlare perché la partita non è finita da molto. È stata una bella partita per tutti e due, il livello è stato altissimo. Sarebbe potuta finire in tre set, in quattro o cinque. Era aperta a qualsiasi risultato.

Ad un certo punto ho smesso di servire bene e lui ha continuato a rispondere perfettamente. È stata, comunque, una bella partita. Ovviamente i tifosi sono stati spettacolari. Per me è stata solo la seconda volta sull’Arthur Ashe.

Ripeto, è stata una partita molto bella, ma allo stesso tempo veramente dura“.

>>> Dove vedere lo US Open 2022 in diretta TV e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply