Coppa Davis, il giorno di Italia-Croazia: tutto ciò che c’è da sapere

0

Oggi alla Unipol Arena di Bologna, l’Italia capitanata da Pippo Volandri fa il suo esordio alla fase a gironi della Coppa Davis 2022 (qui la guida completa). Gli azzurri se la vedranno con la temibile Croazia, che nella scorsa edizione eliminò la compagine nostrana ai quarti prima di spingersi sino alla finale. Si prospetta una sfida dura, che si deciderà sui dettagli.

Tutto ciò che c’è da sapere su Italia-Croazia

L’inizio delle ostilità è previsto per le ore 15:00, quando andrà in scena il primo match di singolare tra i numeri due delle rispettive selezioni. Dato che Jannik Sinner ha accusato un piccolo problema alla caviglia, Volandri opterà per Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti come singolaristi. Per quanto riguarda il doppio, invece, non ci sono dubbi: la bandiera nostrana verrà difesa dagli esperti Fabio Fognini e Simone Bolelli.

Ora, però, dal momento che degli alfieri italiani sappiamo più o meno tutto, concentriamoci sugli avversari e sull’analisi dei confronti.

Gli avversari

Per tutta la fase a gironi, la Croazia di Martic dovrà rinunciare al campione Slam Marin Cilic, ancora impegnato a smaltire le fatiche dello US Open. Tuttavia, gli avversari dell’Italia potranno contare su un duo di singolaristi di tutto rispetto. Stiamo parlando del fresco campione del Masters 1000 di Cincinnati Borna Coric e del sempre insidioso Borna Gojo, che nel 2021 prese alla sprovvista un certo Lorenzo Sonego. Per ciò che riguarda il doppio, invece, la squadra croata avrà a disposizione Mate Pavic e Nikola Mektic (rispettivamente numero 9 e 10 della graduatoria di categoria): una coppia sicuramente più collaudata di quella azzurra.

I confronti

Il primo incontro della giornata sarà tra Musetti e Gojo. E, in base a quanto detto in precedenza, pur partendo favorito, Lorenzo dovrà farà molta attenzione a non farsi trovare impreparato. Il ventiquattrenne di Spalato è un giocatore estremamente incostante, certo. Ma, se in giornata, può giocare ad altissimi livelli, in particolare sul cemento.

Il secondo incontro della giornata sarà tra Berrettini e Coric, i “provvisori” numeri uno delle due selezioni. Lo abbiamo raccontato, dopo un periodo di sofferenze fisiche e mentali, il croato ha ritrovato se stesso ed è tornato ai livelli che lo hanno condotto a ridosso della top-10 Atp. Lo sanno bene i vari Nadal, Auger-Aliassime, Norrie e Tsitsipas, perentoriamente sconfitti da Coric in quel di Cincinnati. Previsioni? L’azzurro ha tutte le carte in regola per conquistare la vittoria. Partirà favorito, ma non sarà certo facile ottenerla.

Guardando al doppio, infine, ripetiamo lo stesso concetto espresso precedentemente: battere Pavic e Mektic rappresenterebbe quasi un’impresa per il duo Fognini-Bolelli. L’ultimo incrocio tra le due coppie è datato 14 maggio 2022, con i croati a spuntarla per 6-3 7-6: un risultato che dà fiducia, ma non troppa. L’auspicio è che la sfida venga mandata in archivio già dai singolaristi. Staremo a vedere come andrà a finire.

Coppa Davis, dove seguire le partite dell’Italia in TV e streaming

Le partite di Coppa Davis della selezione azzurra saranno visibili su Sky Sport Tennis (canale 205 di Sky) e su Rai 2. In streaming, sarà possibile guardare i match attraverso RaiPlay, SkyGo, NowTv e SuperTennix.

>>> Le migliori racchette da tennis del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply