spot_img
spot_img

Chi è Massimo Sartori, coach che cercherà di fare esplodere Giulio Zeppieri
C

Il 2022 per Giulio Zeppieri è stato un anno positivo e ricco di soddisfazioni, tra cui l’esordio agli Internazionali d’Italia, l’esordio al Roland Garros dopo aver superato le qualificazioni e la semifinale raggiunta all’Atp 250 Umago sempre partendo dalle fasi preliminari.

Nel finale, tuttavia, il classe 2001 di Latina non è riuscito a mantenersi ad un livello tale da conservare il best ranking di numero 136 al mondo ed è scivolato ai margini della top-150. Gli è sostanzialmente mancata la continuità.

E forse, proprio per questo motivo, l’azzurro ha deciso di apportare un cambiamento importante al suo team. Nelle scorse ore ha infatti annunciato il divorzio con coach Giuseppe Fisichetti e l’inizio di una nuova collaborazione con Massimo Sartori.

“Ciao ragazzi, ho un po’ di cose da dirvi. Il 2022 è stato un anno pieno di cambiamenti per me come tennista e come uomo. Sono molto contento di come ho lavorato e per questo e tanto altro devo ringraziare Peppe Fischetti e l’Enjoy Tennis Center, ma il nostro percorso insieme è finito. Sto cercando la versione migliore di me stesso e ho la fiducia per credere di essere sulla strada giusta. Ho deciso di trasferirmi alla Horizon Tennis Home di Vicenza, dove mi seguiranno in particolare Massimo Sartori, Massimiliano Pinducciu e Nicola Ceragioli, con la consapevolezza di essere sempre supportato anche dalla Federtennis. Voglio diventare un professionista completo e spero di vivere un grande 2023. Grazie per le cose belle che mi avete dedicato e che sono certo mi darete nella nuova stagione”.

Per trovare la definitiva esplosione, dunque, Zeppieri si è affidato ad un coach d’esperienza e specializzato nel lavorare con i giovani di prospettiva. Ma chi è, nel dettaglio, Massimo Sartori?

Chi è Massimo Sartori

sartori cecchinato
Foto Twitter Federtennis

Massimo Sartori è nato a Vicenza il 16 marzo 1967. Figlio di Alfredo, un noto maestro di tennis, è diventato a sua volta maestro FIT nel 1993. Dal gennaio 1994 al giugno 1995 ha lavorato al TC Lonigo e ad Altavilla Vicentina. Poi si è trasferito a Caldaro, in Alto Adige, per insegnare al TC Kaltern. Qui ha preso per mano l’allora undicenne Andreas Seppi lanciandolo verso i palcoscenici più prestigiosi del panorama internazionale (la loro collaborazione è durata 20 anni).

Sempre nel 1995, Sartori ha seguito anche Thomas Holzer, vincitore quell’anno della Coppa Porro-Lambertenghi (campionato italiano under-12). Nel 1998, invece, ha guidato la squadra del club composta da Seppi, Mirko Balestro e Marco Lionetti alla conquista del titolo italiano Under 14. Nel 2002 è stato capitano del Team Azzurro che ha vinto la Coppa Europa con Seppi, Potito Starace e Federico Luzzi.

Durante la permanenza a Caldaro, Sartori ha allenato inoltre Karin Knapp, Simone Vagnozzi (portandolo al 161º posto del ranking), e dal 2009 il non ancora maggiorenne Marco Cecchinato, contribuendo e alla sua ascesa verso la top-100.

La parentesi a Bordighera e la scoperta di Jannik Sinner

Sinner-Piatti, che succede? Divorzio in vista?
Foto Atp Tour

Dopo il periodo trascorso in Alto Adige, Sartori si è trasferito a Bordighera, dove ha lavorato alla scoperta e alla crescita di nuovi talenti assieme a Riccardo Piatti. È stato proprio Sartori a notare l’all’epoca dodicenne (ma già promettentissimo) Jannik Sinner e a convincere il famoso coach ad aggregarlo alla propria scuderia.

In un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Il Fatto Quotidiano, il vicentino ha dichiarato:

“È stata una fortuna averlo scoperto. Tanti mi chiamano per farmi vedere giovani tennisti e molti sono buoni. Ma Jannik aveva della qualità in generale, tecnica, fisica, di gioco. Per arrivare ad essere il giocatore che è oggi, c’è però di mezzo il lavoro. Jannik ha deciso di lavorare nell’età giovanile, portando avanti un progetto con il proprio allenatore per il tempo necessario a raccogliere i frutti, che nello specifico sono arrivati lo scorso anno”.

Il ritorno a Vicenza

A vent’anni di distanza Sartori ha poi fatto ritorno nella sua città natale, accettando la proposta dell’Horizon di lanciare un progetto per la crescita di giovanissimi giocatori al Centro Tennis Vicenza. Poi il 20 marzo 2020 ha ripreso a collaborare con Cecchinato, seguendo al contempo Seppi, Thomas Fabbiano, Gianluigi Quinzi, le sorelle Turati e Melania Delai.

Adesso una nuova storia tutta da scrivere al fianco di Zeppieri, uno dei talenti più cristallini della Next Gen nostrana. Considerati i precedenti di Sartori e le qualità del laziale, ci sono tutti i presupposti affinché Giulio possa diventare una solida realtà del tennis che conta.

>> Le migliori racchette per il 2023, guida completa

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

9 Commenti

  1. Apoiar ferramentas de apostas e estar equipado com uma plataforma diversificada de transações financeiras, a 20Bet oferece suporte tangível aos jogadores. Este é um lugar onde eles podem apostar com dinheiro real, respaldados por concorrentes de diversas disciplinas esportivas. 20bet

  2. I recently tried [url=https://www.cornbreadhemp.com/collections/full-spectrum-cbd-oil ]cbd full spectrum oil[/url] for the blue ribbon time and was pleasantly surprised past the results. Initially skeptical, I start that it significantly helped with my desire and doze issues without any unconcealed side effects. The oil was unoppressive to put to use, with legible dosage instructions. It had a mild, lusty leaning that was not unpleasant. Within a week, I noticed a signal improvement in my blanket well-being, feeling more languorous and rested. I comprehend the natural approach to wellness CBD offers and procedure to pursue using it.

  3. I recently tried https://www.cornbreadhemp.com/products/full-spectrum-cbd-gummies in search the pre-eminent prematurely and was pleasantly surprised by the results. Initially skeptical, I start that it significantly helped with my dread and be in the land of nod issues without any unconcealed side effects. The grease was serene to put to use, with clear dosage instructions. It had a merciful, vulgar grain that was not unpleasant. Within a week, I noticed a patent convalescence in my overall well-being, instinct more blas‚ and rested. I cognizant the ingenuous approach to wellness CBD offers and aim to continue using it.

  4. I gave https://www.cornbreadhemp.com/collections/cbd-cream a whack at with a view the primary time, and I’m amazed! They tasted excessive and provided a intelligibility of calmness and relaxation. My importance melted away, and I slept well-advised too. These gummies are a game-changer an eye to me, and I enthusiastically commend them to anyone seeking natural pain recess and well-advised sleep.

  5. I gave cbd products a whack at with a view the cardinal previously, and I’m amazed! They tasted smashing and provided a sense of calmness and relaxation. My emphasis melted away, and I slept less ill too. These gummies are a game-changer for me, and I enthusiastically commend them to anyone seeking appropriate pain recess and improved sleep.

  6. I tried [url=https://greenrevolutioncbd.com/cbd-products/ ]buy cbd products[/url] for the first time pattern week, and I’m genuinely surprised before the results. I’ve struggled with eagerness and incidental sleeplessness, and CBD seemed to offer a profound, yet efficient, quickness of stillness and relaxation. There was no ‘high,’ impartial a unruffled easing of my disquiet symptoms and a more tranquillizing incessantly’s sleep. It tasted a fraction crude, but that’s a miniature trade-off for feeling more at peace. I’m looking advance to seeing how it helps in the long run.

  7. I tried https://greenrevolutioncbd.com/product/cbd-cbg-gummies/ for the treatment of the from the word go time model week, and I’m genuinely surprised by means of the results. I’ve struggled with eagerness and auxiliary sleeplessness, and CBD seemed to offer a arcane, still noticeable, tail of composure and relaxation. There was no ‘high,’ perfectly a compassionate easing of my disquiet symptoms and a more tranquillizing night’s sleep. It tasted a fraction bawdy, but that’s a small trade-off in search understanding more at peace. I’m looking forth to seeing how it helps in the long run.

  8. I tried https://greenrevolutioncbd.com/cbd-products/cbd-tinctures/ in the interest of the beginning heyday model week, and I’m genuinely surprised by means of the results. I’ve struggled with hunger and accessory sleeplessness, and CBD seemed to provide a arcane, still efficient, quickness of composure and relaxation. There was no ‘high,’ no more than a gentle easing of my disquiet symptoms and a more sedative night’s sleep. It tasted a grain dirty, but that’s a small trade-off looking for feeling more at peace. I’m looking forth to seeing how it helps in the great run.

  9. I tried CBD products in the interest of the first time model week, and I’m genuinely surprised by way of the results. I’ve struggled with hunger and occasional sleeplessness, and CBD seemed to offer a arcane, despite everything noticeable, have of coolness and relaxation. There was no ‘high-pitched,’ just a undisturbed easing of my disquiet symptoms and a more soporific night’s sleep. It tasted a bit earthy, but that’s a mignonne trade-off looking for feeling more at peace. I’m looking forth to seeing how it helps in the great run.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img