La nuova età dell’oro del tennis senza Alcaraz: epic fail della famosa rivista
L

Ha fatto molto discutere la nuova copertina della famosa rivista GQ dedicata alla nuova età d’oro del tennis. Il magazine, infatti, ha escluso dai sette volti il numero 1 del mondo e campione slam Carlos Alcaraz.

La gaffe di GQ

Con l’addio durante l’ultima Laver Cup di Roger Federer e con le carriere di Rafael Nadal e Novak Djokovic ormai prossime alla conclusione, si sta facendo avanti la nuova generazione d’oro del tennis moderno.

Il famoso magazine GQ ha voluto così dedicare una copertina ai nuovi volti dello sport con la pallina gialla, quelli che non dovrebbero far rimpiangere i Big Three. Troviamo quindi il finalista al Roland Garros 2021 Stefanos Tsitsipas, il finalista a Wimbledon 2021 Matteo Berrettini, Holger Rune, il finalista al Roland Garros e US Open 2021 Casper Ruud, Frances Tiafoe, Taylor Fritz e Felix Auger-Aliassime.

Tanti nomi dei giocatori più in forma del momento ma, a guardare bene, manca qualcuno. Non stiamo parlando solamente di alcuni esclusi (che ci potrebbero stare) come Jannik Sinner, l’ex numero 1 del mondo e campione allo US Open 2021 Daniil Medvedev, Sebastian Korda o Hubert Hurkacz.

Più di tutte, infatti, pesa la decisione di non includere nella prossima età d’oro del tennis il campione dello US Open 2022 e attuale numero 1 del mondo (nonché più giovane della storia) Carlos Alcaraz.

Con tutto il rispetto per i nomi presenti, ma come si fa a non includere il giocatore più dominante della scorsa stagione che ha già ottenuto in carriera (nonostante sia il più giovane) più di tutti gli altri in copertina?

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Articoli correlati

spot_img