spot_img
spot_img

Chi è Pavel Kotov, l’avversario di Sinner al terzo turno del Roland Garros
C

Pavel Kotov sarà il prossimo avversario di Jannik Sinner nel terzo turno del Roland Garros. Per i meno esperti, il nome del russo potrebbe non dire niente. Andiamo a vedere di chi si tratta, con i migliori risultati in carriera e quanto potrebbe essere pericoloso per il numero 2 del mondo.

Chi è Kotov

Kotov ha vinto una grande battaglia con Stan Wawrinka al secondo turno del Roland Garros dopo aver eliminato all’esordio anche un ex top10 come Cameron Norrie. Il russo sta esprimendo un ottimo livello di tennis e si sta spingendo più avanti possibile in tutti i tornei a cui prende parte.

Facciamo, però, un passo indietro e andiamo a vedere chi è l’avversario del nostro Jannik.

Kotov, prossimo ai 26 anni (li compirà a novembre) si è affacciato al professionismo in tarda età, partecipando ai tornei ITF a partire dal 2015. I primi risultati di rilievo, però, arrivano solamente nel 2021, con il primo titolo Challenger a Forlì (vittoria che ripeterà l’anno successivo) e a cui farà seguito il terzo titolo nel 2022 a San Marino.

Nello stesso anno arrivano le prime vittorie nel circuito Atp e la prima partecipazione ad uno slam, il Roland Garros.

Ad oggi è numero 56 del ranking Atp, miglior risultato della propria carriera, a fronte di un totale di 30 vittorie e 32 sconfitte nel circuito maggiore. Il miglior risultato raggiunto è la finale all’Atp250 di Stoccolma, dove si è arreso in due set con Gael Monfils. A livello slam, invece, il miglior risultato è il terzo turno che giocherà con il nostro Sinner, oltre al secondo turno all’Australian Open (non ha mai giocato a Wimbledon mentre si è fermato due volte al primo turno allo US Open).

Il precedente

La sfida andrà in scena domani sul Suzanne Lenglen, ma non sarà il primo incontro tra i due. Jannik e Pavel, infatti, si sono già affrontati qualche settimana fa al terzo turno del masters1000 di Madrid (miglior risultato della carriera per il russo in un torneo così importante). Il risultato finale è stato 62 75 in favore del nostro portacolori, nonostante alcuni problemi fisici che l’avrebbero portato al ritiro da lì a poche ore prima del match contro Felix Auger Aliassime.

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img