L’Atp si tinge d’azzurro: dopo Guadenzi, ecco Calvelli per il ruolo di CEO

1

Mai come oggi l’Italia è al vertice del tennis mondiale. Dopo l’elezione all’unanimità di Andrea Gaudenzi per il ruolo di presidente dellAtp, arriva infatti la nomina di Massimo Calvelli come nuovo Ceo, il direttore esecutivo dell’associazione. Entrerà in carica dal primo gennaio 2020, proprio come Guadenzi.

Fiorentino di 45 anni, Calvelli è stato un giocatore professionista (best ranking 255) e vive da anni a Londra. Anche per lui la nomina è arrivata all’unanimità da parte del Board dei direttori. Si tratta di una novità rispetto alla passata gestione, in cui il britannico Chris Kermode aveva convogliato su se stesso sia la carica di presidente sia quella di direttore esecutivo.

Calvelli ha una grande esperienza in ruoli manageriali legati al tennis, soprattutto nel settore delle vendite e del marketing. Per diversi anni ha seguito i testimonial Wilson nel circuito e nel 2014 è diventato Senior Sport Marketing Director di Nike, per cui ha gestito i contratti di sponsorizzazione con i tennisti più importanti, da Federer a Nadal, da Serena Williams a Naomi Osaka.

“Sono davvero onorato – ha detto – sono stato nel mondo del tennis professionistico per buona parte della mia vita. Voglio portare passione e conoscenza. E’ un grande momento, non vedo l’ora di iniziare“. Anche Gaudenzi gli dà il benvenuto: “Sono convinto che le nostre diverse esperienze professionali saranno di aiuto per lavorare al meglio sulla direzione futura del tennis maschile”.

Share.

1 commento

  1. Pingback: L'Atp si tinge d'azzurro: dopo Guadenzi, ecco Calvelli per il ruolo di CEO | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Leave A Reply