mercoledì, febbraio 19

Australian Open, tutto facile per Federer contro l’ungherese Fucsovics

0

King Roger ottiene il pass per i quarti di finale liquidando l’ungherese Marton Fucsovics in 2 ore e 13, con il punteggio di 4-6 6-1 6-2 6-2. Al campione elvetico serviva una partita rapida dopo la maratona di oltre quattro ore contro John Millman nel terzo turno. E così è stato.

Gli sviluppi del match

A parte un piccolo tentennamento iniziale, la partita ha avuto decisamente un andamento a senso unico. Federer ha cominciato piano e in affanno, cedendo il primo parziale. Ma dal secondo set in avanti non c’è stata storia. Il campione svizzero si è adattato alle condizioni del campo, più lente del solito, e quando ha iniziato a variare il suo gioco le cose sono decisamente cambiate.

In generale si sono visti pochi scambi prolungati, tutti comunque vinti da Federer, grazie anche agli errori Fucsovic. Il numero 67 del mondo ci ha provato, a dire il vero giocando anche molto bene in alcuni tratti, ma gli è mancato il cambio di passo e qualche voleè efficace nei momenti in cui ha deciso di scendere a rete. Il punteggio finale è netto: 4-6 6-1 6-2 6-2

Per Federer si tratta del 15esimo quarto di finale raggiunto all’Open australiano, il 57esimo in un torneo slam.
E adesso, per un posto in semifinale, Federer dovrà vedersela con l’americano Tennys Sandgren, autore dell’eliminazione agli ottavi di Fabio Fognini.

Le statistiche del match

Share.

Leave A Reply