martedì, settembre 22

Musetti da sogno, elimina Wawrinka e vola al secondo turno a Roma

0

Lorenzo Musetti è un talento straordinario e sta cominciando a raccogliere i frutti del suo cammino nel circuito. Dopo aver superato tre turni di qualificazione, il suo primo turno agli Internazionli d’Italia era sulla carta estremamente proibitivo: Stan Wawrinka, ex numero tre del mondo e vincitore di tre tornei del Grande Slam ai tempi dei Big Three.

E invece il 18enne carrarese ha tirato fuori una prestazione incredibile, con un primo set in cui ha annichilito Wawrinka con un secco 6-0 e un secondo set in cui è riuscito a contenere il ritorno dello svizzero, mantenendo quadratura e freddezza e portando a casa frazione e partita giocando un tie-break di altissimo livello.

Musetti è il primo classe 2002 a vincere un match a questi livelli. E’ il frutto di un lavoro tutt’altro che improvvisato, come dimostra la vittoria nel 2019 agli Australian Open Juniores. Musetti è l’ottavo italiano a qualificarsi per il secondo turno a Roma 2020, un altro record.

Ora lo attende Kei Nishikori. A questo punto continuare a sognare è lecito.

“Sono contentissimo – ha detto Musetti a fine partita – tennisticamente è il giorno più bello della mia vita. Non ho parole per descrivere questa vittoria. Da domani pensiamo subito al prossimo avversario. Non ho paura di nessuno, sto giocando bene e ho molta fiducia in me stesso”. Dopo questa partita Musetti è automaticamente sicuro di entrare in top-200 del ranking Atp.



Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply