venerdì, Ottobre 23

Becker abbassa il rating di Nadal. Rafa lo sorprenderà?

0

Boris Becker non è uno che si fa pregare quando gli si chiede di analizzare il tennis e in particolare le possibilità e le performance dei vari giocatori. E anche questa volta non si è tirato indietro. A margine del torneo di Amburgo, l’ex numero uno del mondo ha parlato dell’imminente inizio del Roland Garros.

E quando si parla di Roland Garros, non si può non parlare di Rafael Nadal. Lo spagnolo detiene il record di ogni tempo per numero di vittorie nel Major sulla terra rossa, con dodici trionfi e tre sole partite perse (di cui una per un ritiro e l’altra per un problema fisico) in quindi anni. Una macchina praticamente perfetta.

Inutile dire che quest’anno, a causa della stagione che è stata sconvolta dall’emergenza Covid, la situazione sia decisamente diversa rispetto al solito. D’altronde chi l’avrebbe mai detto fino a qualche mese fa che avremmo visto un’edizione del Roland Garros giocata tra fine settembre e inizio ottobre?

Ebbene, alla luce di tutto questo, secondo Boris Becker le chance di Nadal di sollevare la tredicesima “Coppa dei Moschettieri” sono in discesa. “Non dico che non sia favorito – ha detto il sei volte vincitore Slam – ma credo che le possibilità degli altri siano più alte del solito. Le condizioni attuali non favoriscono Nadal”.

In particolare, spiega Becker, “Rafa era abituato ad una lunga marcia d’avvicinamento al Roland Garros, con diversi tornei sulla terra rossa, Monte Carlo, Barcellona, Madrid e Roma. Quest’anno, per forza di cose, ha dovuto fare tutto più in fretta ed è una cosa che potrebbe finire per pagare, come successo al Foro Italico contro Schwartzman“.



Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply