mercoledì, ottobre 21

A Forlì Musetti torna in campo, vince e convince. Ma ora si fa dura…

0

Debutto perfetto per Lorenzo Musetti, fresco dell’exploit del Foro Italico e del best ranking in carriera con l’ingresso in top-200, agli Internazionali di Tennis Città di Forlì “Memorial Piero Contavalli”.

Il nuovo numero 180 del mondo ha eliminato al primo turno dell’Atp Challenger 100 il russo Teymuraz Gabashvili (ex numero 43 del mondo, oggi 262) con un ottimo 6-2, 6-4 in un’ora e 24 minuti di gioco e mostrando tecnica e carattere, recuperando un break di svantaggio nel secondo set.

Ora per il giovanissimo carrarese ora lo scoglio è molto duro, perché di fronte a lui ci sarà la testa di serie numero uno del torneo, lo statunitense Frances Tiafoe. Ma il “Muso” non mostra di temere l’avversario: “Non vedo l’ora di tornare in campo – ha detto – qui a Forlì si sta veramente bene. Sono soddisfatto di come ho giocato contro un avversario forte che a tratti ha sfoderato dei colpi incredibili”.

Come ha insegnato lo scorso anno la parabola di Jannik Sinner, il percorso di crescita di un giovanissimo talento passa sia dai grandi appuntamenti come un Masters 1000 del livello di Roma, sia dai Challenger, che servono per acquisire sempre più esperienza e mentalità vincente.



Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

Share.

Leave A Reply