Nadal: “Quando hai un infortunio serio, è impossibile vincere uno slam”

0

Rafael Nadal è tornato a parlare dei dolori alla schiena, affermando: “Quando hai un infortunio serio, è impossibile vincere uno slam”. Lo spagnolo ancora non ha rivelato (perché probabilmente non sa) l’entità dell’infortunio. Qualora fosse paragonabile al problema agli addominali avuto agli US Open 2009, non avrebbe possibilità di portare a casa il ventunesimo slam.

Le parole di Rafa

Dopo la vittoria su Fabio Fognini in cui, a detta del protagonista, ha giocato il miglior primo set del torneo, Rafael Nadal si appresta ad affrontare Stefanos Tsitsipas per accedere alle semifinali degli Australian Open. L’ultima volta che i due si sono incontrati in Australia, Rafa ha concesso solo sei game all’avversario. Visti i problemi alla schiena accusati dall’Atp Cup, sarà molto difficile rivedere degli sviluppi simili:

Se puoi vincere da infortunato? Dipende dal problema che hai. Se hai qualcosa di rotto, degli strappi o problemi agli addominali, per esempio io ne ho avuti in passato, puoi fare grossi errori perché non sai fino a che punto spingerti e rischi di compromettere il resto della stagione.

Devi trovare un equilibrio, ma penso che, a questo punto della mia carriera, se continuassi a giocare quando qualcosa mi fa male, probabilmente peggiorerei molto la situazione e non potrei più giocare a lungo. Per me la felicità è molto più importante di qualsiasi vittoria. In ogni caso, quando hai un infortunio serio, è impossibile vincere uno slam.

Solo se provi dolore, ma questo non ti impedisce di fare le cose nella maniera giusta, puoi sperare di andare avanti. Ma quando il problema è serio, è impossibile vincere un torneo come questo.

Mi ricordo gli US Open 2009. Ho iniziato con uno strappo agli addominali di sei mm. Ho finito il torneo in semifinale contro Del Potro e lo strappo era diventato di 26 mm. Di certo non ho preso la giusta decisione. Credo che comunque se uno ha il tempo per recuperare, non è un completo disastro”.

Segui Tennis Fever su Telegram

Share.

Leave A Reply