Tsitsipas sulla carriera in doppio: “Lo faccio per mio fratello”

0

Stefanos Tsitsipas ha rivelato le sue intenzioni di proseguire la carriera in doppio: “Lo faccio per mio fratello”. Il n. 6 del mondo ha già partecipato a diversi tornei di doppi in coppia con Petros, tra cui gli ultimi Australian Open.

Il patto dei fratelli

Stefanos ha fatto un patto con Petros per giocare più tornei di doppio durante la stagione. Il tutto per aiutare nella crescita professionale il fratello. I due hanno già partecipato all’Atp Cup, agli Australian Open e al torneo di Singapore.

Spero di iniziare l’anno nel modo migliore e più soddisfacente. Voglio giocare più doppi possibile con mio fratello Petros. È stato per anni un mio sogno, ma non l’ho realizzato spesso.

Voglio sfruttare l’opportunità di giocare insieme in tornei 250, 500 e nei grandi slam. Il doppio con lui è stato il miglior ricordo dell’intero torneo in Australia. Naturalmente mi voglio focalizzare sulla mia carriera in singolo, ma voglio aiutarlo a crescere in doppio. Lo faccio per mio fratello, solo per lui. Voglio creare una squadra con lui. Non giocherò con nessun altro”.

L’obiettivo negli slam

Nella seconda parte dell’intervista, Stefanos ha parlato del suo obiettivo negli slam.

Non avevo un vero e proprio obiettivo agli Australian Open. Certo, volevo vincere il torneo come gli altri 127 giocatori impegnati, ma sto facendo un passo per volta in questo viaggio. Ogni partita che vinco mi fa sentire meglio il giorno dopo. È stato fantastico giocare una semifinale, ma ho bisogno di sistemare ancora piccole cose per puntare alla finale”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

>>> Guida: Le migliori 10 racchette del 2021, per ogni livello ed età

Share.

Leave A Reply