Coppa Davis, è il giorno dell’Italia: il quadro completo dei quarti di finale

0

Ci siamo, la Coppa Davis 2021 è arrivata alla fase ad eliminazione diretta. Ecco il quadro completo dei quarti di finale: Italia alla prova Croazia al Pala Alpitour di Torino. I ragazzi di Filippo Volandri saranno in campo oggi a partire dalle 16.

Italia v Croazia, il giorno della verità

Oggi è il giorno della verità per i giovani azzurri capitanati da Pippo Volandri. L’Italia se la vedrà con la Croazia, una squadra ostica e d’esperienza, ma non imbattibile.

Entrambe le compagini si presentano ai quarti di finale senza aver perso nessuna partita. Noi ci siamo imposti su Colombia e Stati Uniti, vincendo quattro singolari e perdendo i due doppi giocati. Dal canto suo, la Croazia si presenta ai quarti dopo le vittorie convincenti su Australia (3-0) e Ungheria (2-1). L’unico incontro l’ha perso il giocatore più rappresentativo, il campione slam Marin Cilic.

Per continuare a sognare sarà fondamentale ottenere il massimo dalle partite di singolare e sfruttare i passaggi a vuoto dello stesso numero 1 croato, che sa essere devastante sul cemento indoor, ma anche fragilissimo. Jannik Sinner se la vedrà con lui in una partita che potrebbe già indirizzare le sorti della sfida.

Il secondo singolo vedrà in campo Lorenzo Sonego, che ha faticato più del dovuto con il colombiano Nicolas Mejia. Due i suoi possibili avversari (che hanno giocato una partita a testa nella fase a gironi): Nino Serdarusic o Borna Gojo. Entrambi sono fuori la top250, inutile aggiungere che il torinese sarà il favorito a prescindere dall’avversario.

Il nostro obiettivo sarà presentarsi al doppio con la sicurezza del passaggio del turno; sì perché è proprio lì la forza della Croazia. I nostri avversari, infatti, hanno in squadra il numero 1 e 2 del mondo: Mate Pavic e Nikola Mektic. I due, come ci si poteva aspettare, hanno portato a casa entrambe le partite, proprio al contrario delle nostre coppie.

Arrivare alla sfida di doppio con il risultato ancora in bilico potrebbe rappresentare la nostra condanna (a meno di miracoli di Fabio Fognini e del compagno che sarà scelto da Volandri).

Gran Bretagna v Germania (30 novembre)

Domani sarà la volta di Gran Bretagna e Germania. I britannici sono usciti vincitori dal gruppo C grazie ad una squadra solida, composta dai singolaristi Daniel Evans e Cameron Norrie e la forte coppia di doppio composta da Joe Salisbury e Neal Skupski. Anche i tedeschi, nonostante l’assenza di Alexander Zverev, sono riusciti a vincere il proprio girone, posizionandosi davanti la Serbia. I singolaristi sono Jan-Lennard Struff e Domink Koepfer, mentre il doppio è composto da Kevin Krawietz e Tim Puetz.

Una sfida che sulla carta dovrebbe vedere favorita la Gran Bretagna, ma che potrebbe regalare delle sorprese inaspettate.

Serbia v Kazakistan (1° dicembre)

La Serbia, qualificata come migliore seconda, sfida quella che, sulla carta, è l’avversario più abbordabile. Novak Djokovic e Filip Krajinovic sono i due giocatori impegnati nel singolare, mentre il numero 1 del mondo ha giocato il doppio con Nikola Cacic nella fase a gironi. Dall’altra parte, con tutta probabilità, non basteranno i guizzi del talentuoso Alexander Bublik e dell’esperto Mikhail Kukushkin per avere la meglio sui due avversari. Il doppio composto da Andrey Golubev e Aleksandr Nedovyesov, al contrario, potrebbe regalare gioie (ma probabilmente non arriveranno a giocare).

Forse il pronostico più scontato dell’intero tabellone di quarti: Serbia vincitrice.

RTF v Svezia (2 dicembre)

La RTF (Russian Tennis Federation) se la vedrà con la Svezia, che ha staccato il biglietto dei quarti proprio grazie alla vittoria dei primi sulla Spagna campione in carica all’ultima giornata della fase a gironi. La RTF è sicuramente una delle maggiori candidate alla vittoria (come successo con le colleghe alla Billie Jean King Cup), basta vedere la squadra per capirlo. Il numero 1 è Daniil Medvedev, mentre il numero 2 è Andrey Rublev. Quest’ultimo forma anche una grande coppia di doppio con Aslan Karatsev. La Svezia, onestamente, ha poco per poter impensierire gli avversari. I singolaristi sono Elias Ymer e Mikael Ymer, mentre il doppio è composto da Andre Goransson e Robert Lindstedt.

Anche in questo caso, il pronostico pende tutto dalla parte della RTF.

Dove vedere le partite in tv e streaming

Le partite saranno trasmesse su Sky Sport Tennis (canale 205 della piattaforma Sky) e in chiaro su SuperTennis Tv (canale 64 del digitale terrestre). Sarà, inoltre, disponibile lo streaming sull’app SkyGo e sul sito di SuperTennis.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply