Del Potro si racconta: il retroscena su Lebron James e la passione per il calcio

0

Juan Martín Del Potro ha conquistato il cuore di tutti gli appassionati con le lacrime lasciate sul campo dell’Atp250 di Buenos Aires prima del suo ritiro dalle competizioni. L’argentino, che non ha comunque escluso un miracoloso ritorno (come accaduto ad Andy Murray), in una recente intervista ha rivelato dei curiosi retroscena su Lebron James e il calcio.

Le parole di Delpo

Juan Martín Del Potro è stato sicuramente uno dei giocatori più amati negli ultimi dieci anni. L’argentino è stato molto sfortunato con gli infortuni per tutto l’arco della sua carriera, il che l’ha portato a decidersi di ritirare dopo l’Atp250 di Buenos Aires. Un addio non ancora ufficiale, come detto dallo stesso Delpo, che non chiude a miracolosi ritorni, come quello accaduto ad Andy Murray.

In una recente intervista, Del Potro ha voluto parlare di due curiosi retroscena su Lebron James e sul calcio.

Dopo la cerimonia e la cena dello US Open 2009, mi ricordo che Justin Timberlake mi ha chiamato per invitarmi ad una festa privata. Tutte le star di Hollywood erano lì: attori, cantanti, persone famose, ma all’improvviso la persona più importante per un momento ero diventato io. Ho stampata nella mente l’immagine di Lebron James che chiede alla sicurezza il permesso di farsi una foto con me.

La priorità per me quando ero bambino era giocare a calcio, il tennis era solo un passatempo. Pensavo che fosse più noioso, raccogliere tutte le palline alla fine dell’allenamento oppure giocare da solo contro il muro. Non il massimo se pensiamo ad un bambino vivace. Tutto in me è cambiato quando ho preso il primo aereo per il Brasile per giocare una competizione in Sud America”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply