Indian Wells: Nadal-Alcaraz, tutto pronto per il “derby generazionale” spagnolo

0

Una delle due semifinali a Indian Wells parla solamente spagnolo: da un lato Rafael Nadal, dall’altro il suo erede, Carlos Alcaraz. Andiamo a scoprire insieme quello che c’è da sapere sulla sfida generazionale tutta da gustare.

Il percorso di Rafa

Il percorso di Rafael Nadal in questa stagione è stato perfetto. 19 partite giocate, 19 vittorie e titoli all’Atp250 di Melbourne, Australian Open e Atp500 di Acapulco. Il percorso a Indian Wells è stato, ancora una volta, all’altezza, ma nettamente più sofferto. Lo spagnolo, infatti, ha faticato molto al secondo turno con Sebastian Korda, al terzo con Daniel Evans (unico match abbastanza a senso unico), al quarto con Reilly Opelka e ai quarti di finale con Nick Kyrgios.

Le parole di Carlitos alla prima semifinale in un 1000

Anche Carlos Alcaraz, dal canto suo, non può lamentarsi della sua stagione. Il baby spagnolo ha vinto 10 delle 11 partite giocate (unica sconfitta al terzo turno dell’Australian Open in cinque set con Matteo Berrettini) e si è portato a casa il primo Atp500 della carriera a Rio de Janeiro. Alla sua seconda apparizione a Indian Wells ha già conquistato la semifinale battendo senza troppi patemi Mackenzie McDonald, Roberto Bautista Agut, Gaël Monfils e il campione 2021 Cameron Norrie.

Prima della semifinale, Alcaraz ha commentato così l’emozione di sfidare di nuovo il suo idolo in un master1000.

È difficile giocare contro di lui, ma cercherò di divertirmi. Non è una cosa di tutti i giorni poter giocare contro il proprio idolo. Sarò felice anche se perderò, ma il mio obiettivo è dare il meglio di me e giocarmi ogni possibilità che avrò”.

Il precedente

L’unico precedente tra i due è stato dominato da Rafael Nadal (61 62) nella scorsa edizione del master1000 di Madrid.

Dove e quando vedere la partita in tv e streaming

È possibile seguire il master1000 di Indian Wells sui canali Sky Sport Uno (201 e 472-482 del digitale terrestre), Sky Sport Tennis (205) e Sky Sport Action (206). Per gli abbonati di Sky tutti i match sono a disposizione tramite Sky Go anche su smartphone e tablet; in streaming il torneo è disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento. Il torneo californiano è visibile anche su Supertennis (canale 212 del decoder e sul digitale terrestre al canale 64), dove alle ore 12 e in replica alle ore 18, andrà in onda la partita più interessante della giornata precedente.

Appuntamento non prima delle 22,30 ora italiana.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply