ATP 250 Lione, la corsa di Holger Rune si ferma in semifinale

0

Niente da fare per Holger Rune: in finale a Lione ci va Cameron Norrie. Il britannico si è imposto in tre set sulla giovane stella danese, spegnendone una rimonta che avrebbe avuto del clamoroso. Partita non bellissima in generale, contrassegnata da tanti errori e poco spettacolo.

Norrie batte Rune 6-2 5-7 6-4

Foto Instagram Rune

Ha impiegato poco più di due ore (2h e 3 minuti) Cameron Norrie per battere Holger Rune in semifinale all’ATP 250 di Lione: 6-2 5-7 6-4 il punteggio al termine dell’incontro. Dopo aver perso il set d’apertura in maniera netta, a inizio secondo parziale il danese ha continuato ad essere molto impreciso sia al servizio che in riposta, andando sotto per 2-4. Poi, ha intrapreso una grande rimonta che gli ha consentito prima di recuperare il break di svantaggio e poi di portarsi in parità con un 7-5. Grande lotta nell’atto cruciale dell’incontro, ma alla fine l’ha spuntata Cameron Norrie per 6-4 grazie ad un break arrivato nel nono game.

Le statistiche del match di Rune

Ace: 3
Doppi falli: 4
Percentuale prima di servizio: 65%
Percentuale punti prima di servizio: 65%
Percentuale punti seconda di servizio: 57%
Palle break salvate/concesse: 5/10
Punti vinti in risposta alla prima: 23%
Punti vinti in risposta alla seconda: 41%
Palle break vinte: 3/3
Punti vinti al servizio: 63%
Punti vinti in risposta: 29%

Le statistiche del match di Norrie

Ace: 6
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 66%
Percentuale punti prima di servizio: 77%
Percentuale punti seconda di servizio: 59%
Palle break salvate/concesse: 0/3
Punti vinti in risposta alla prima: 35%
Punti vinti in risposta alla seconda: 43%
Palle break vinte: 5/10
Punti vinti al servizio: 71%
Punti vinti in risposta: 38%

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply