Quella volta in cui Roddick e Djokovic sfiorarono la rissa in campo

0

In una recente intervista, Andy Roddick ha raccontato di aver sfiorato una rissa negli spogliatoi con Novak Djokovic e il suo staff dopo i quarti di finale dello US Open 2008. Fortunatamente, tutto si risolse per il meglio.

La rissa sfiorata

Roddick, campione dello US Open 2003, è uno dei pochi giocatori a vantare uno score positivo con Djokovic (5-4 il parziale tra i due). Nel 2008 erano ancora sull’1 a 1 e si apprestavano ad affrontarsi ai quarti di finale dello slam americano.

Alla fine della partita è il serbo ad uscire vincitore con il risultato di 62 63 36 76(5), ma la sfida non finì lì. Come raccontato dall’americano, infatti, negli spogliatoi si è sfiorata una rissa.

Una volta sono entrato negli spogliatoi, dopo una dura partita con un giocatore. Avevamo fatto avanti e indietro. Non dirò il suo nome, posso solo dire che fa rima con Schmovak Schmokovic. Ci siamo affrontati allo US Open una volta. L’avevo un po’ insultato e lui di tutta risposta ha preso e mi ha tirato giù i pantaloni. Poi ha iniziato a bofonchiare qualcosa.

Allora mi sono rimesso in piedi, sono andato verso di lui e l’ho attaccato al muro. Solo in quel momento ho realizzato che il suo allenatore era enorme e molto più grosso di Donovan. Anche io mi sono guardato e non ero proprio il massimo. Il mio allenatore è 1.72 per 60 chili scarsi e al massimo può fare l’alzatore di polemiche.

Così l’ho rimesso a terra e sono andato per la mia strada senza dire più nulla”.

Share.

Leave A Reply