Masters 1000 Cincinnati, un buon Sinner vola agli ottavi. Ecco com’è andata

0

Buona la seconda per Jannik Sinner al Masters 1000 di Cincinnati. Dopo il faticato successo all’esordio su Thanasi Kokkinakis, il ventunenne azzurro ha sconfitto anche Miomir Kecmanovic, guadagnandosi gli ottavi del prestigioso torneo di scena sul cemento americano.

Sinner batte Kecmanovic 7-5; 3-1 rit.

Ha impiegato poco più di un’ora (1 h e 17 minuti) il nostro Sinner per superare l’ostacolo Kecmanovic al secondo turno del Masters 1000 di Cincinnati. L’azzurro ha offerto una prestazione solida, compatta, senza sbavature, concedendo veramente poco ad un avversario molto ostico su ogni tipologia di superficie, ma oggi in difficoltà fisica.

Il serbo, infatti, dopo aver perso il primo parziale per 5-7 (al termine di un game fiume in cui Sinner è salito in cattedra in risposta) ed essere andato sotto 1-3 nel secondo parziale (break dell’azzurro nel secondo game), si è arreso ad un problema fisico che non gli ha consentito di continuare il match.

Il prossimo sfidante del nativo di San Candido sarà il canadese Felix Auger-Aliassime, numero 9 al mondo e settima testa di serie del torneo statunitense, nonché diretto concorrente di Jannik nella Raace to Turin.

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Cincinnati in diretta tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply