Alcaraz contro Ruud per la storia: la finale dello US Open ai raggi X

0

Sarà tra Carlos Alcaraz e Casper Ruud la finale dello US Open 2022. Lo spagnolo e il norvegese hanno guadagnato l’ultimo atto del torneo rispettando il pronostico che li vedeva favoriti rispettivamente su Frances Tiafoe e Karen Khachanov. Quella che andrà in scena nella serata (italiana) di domani è una sfida che, qualunque sarà l’esito, rimarrà nella storia.

US Open, Ruud concede solo un set. Alcaraz (ancora) al cardiopalma

La prima semifinale che si è giocata sul cemento di New York è stata quella tra Ruud e Khachanov, nella serata di ieri. Pochi problemi per il norvegese, vincitore del set d’apertura per 7-6(5) e del secondo per 6-2. A nulla è servita la reazione del russo, che si è preso il terzo parziale con un 7-5. Alla fine, infatti, con un altro 6-2, lo scandinavo ha archiviato definitivamente la pratica in poco più di tre ore.

Gli highlights di Ruud vs Khachanov

Molto più combattuta, invece, la semifinale nella notte tra Alcaraz e Tiafoe. Dopo aver perso il primo set al tiebreak per 6 punti a 8, Carlito si è preso seconda e terza frazione per 6-3 e 6-1. Poi lo statunitense è tornato alla carica, portandosi sul 2-2 in virtù di un altro tiebreak conquistato per 7 punti a 5. Come era avvenuto con Sinner, però, nell’atto decisivo Alcaraz è riuscito ad avere la meglio con un 6-3. Altra partita al cardiopalma per il diciannovenne murciano.

Gli highlights di Alcaraz vs Tiafoe

US Open, Alcaraz vs Ruud: tutto quello che c’è da sapere!

casper ruud

Foto Instagram Casper Ruud

Alcaraz e Ruud sono entrambi alla prima finale della propria carriera a New York. Lo spagnolo ci arriva da numero 4 al mondo, il norvegese da numero 7. Ma, ovviamente, da lunedì sia Carlos che Casper saranno ben oltre la piazza che occupano attualmente.

La partita, che si disputerà domani sera alle ore 22, sarà storica per diversi motivi. In primis perché il circuito Atp avrà un nuovo campione Major e un nuovo numero uno al mondo: chi vince si prende la vetta del ranking. Nel caso dovesse spuntarla Alcaraz, lo spagnolo diventerebbe il più giovane tennista dell’era Open ad attestarsi come Re del Circus, scalzando Lleyton Hewitt. Nel caso dovesse vincere Ruud, il nativo di Baerum diventerebbe il primo giocatore scandinavo di tutti i tempi ad occupare la posizione numero uno. Detto questo diamo un’occhiata a precedenti e quote.

Precedenti – Tra Alcaraz e Ruud vi sono due precedenti. Il primo risale al 4 aprile 2021, quando Carlito ha vinto per 6-2 6-4 ai quarti del torneo di Marbella, sulla terra battuta. L’altro si riferisce alla finale sul cemento del Masters 1000 di Miami, che, come sappiamo, ha visto lo spagnolo trionfare per 7-5 6-4. Più recentemente (il 25 giugno), Alcaraz e Ruud si sono affrontati in un’esibizione sull’erba di Hurlingham. Ha vinto il norvegese per 7-6 6-2, ma si tratta di un incontro non ufficiale.

Quote – Secondo i bookmakers, Alcaraz è il favorito alla vittoria dello US Open 2022. Il suo successo, infatti, è quotato tra 1.45 e 1.48. L’affermazione di Ruud, invece, è offerta tra 2.70 e 2.75. Staremo a vedere se il pronostico sarà rispettato. Buona finale a tutti!

>>> Dove vedere lo US Open 2022 in diretta TV e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply