Laver Cup, Kyrgios scherza sulla reazione di Djokovic al ritiro di Federer: il web non lo perdona

0

Nick Kyrgios, nonostante non sia uno dei protagonisti dell’edizione 2022 della Laver Cup, è tornato a far parlare di sé. In una stories Instagram, l’australiano ha voluto scherzare sulla reazione di Novak Djokovic al ritiro di Roger Federer e il popolo di Twitter non l’ha voluto perdonare.

Le parole di Nick

Kyrgios è stato sicuramente uno dei protagonisti del 2022. L’australiano è tornato a fare la voce grossa in campo (vedi la finale a Wimbledon) e fuori sembra aver rimesso a posto diverse cose del proprio carattere.

Nonostante questo, ogni tanto, Nick incappa in qualche scivolone, l’ultimo dei quali ieri sera durante la cerimonia di addio di Federer al tennis. Il bad boy australiano, infatti, ha voluto pubblicare una stories Instagram del momento in cui Roger era in lacrime. Dietro di lui si vedono Rafael Nadal e Djokovic: il primo piange, il secondo ride. Questa la didascalia di Kyrgios.

Arrivederci re. Novak sa che le sue chance per vincere uno slam adesso sono maggiori. Rafa è a pezzi”.

Un commento simpatico, con delle emoticon a sottolineare il tono scherzoso dell’intervento. Su Twitter, però, in molti non hanno gradito e si sono riversati sul profilo dell’australiano riempiendolo di insulti.

Il fatto è che lui scrive senza vergogna. Qualcuno può per favore informare il pezzo di m***a che anche Novak ha pianto?”.

Non sa mai quando c***o si deve stare zitto”.

Non posso credere che abbia avuto il coraggio di dire una cosa simile. È stata una serata così emozionante e lui pensa a dire queste scemenze. Che idiota!”.

Nessuno si metterà a piangere quando Nick Kyrgios si ritirerà. A meno che non siano lacrime di gioia”.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply