spot_img
spot_img

Newcombe Medal sfumata, Kyrgios reagisce alla… Kyrgios. E il web gli si rivolta contro
N

Come vi abbiamo raccontato, nonostante l’addio al tennis dello scorso marzo, Ash Barty si è aggiudicata la quinta Newcombe Medal consecutiva battendo la concorrenza di Nick Kyrgios, Ajla Tomljanovic, Alex de Minaur, Storm Hunter e della coppia Matt Ebden-Max Purcell.

Neanche a dirlo, più di qualche polemica si è sollevata circa la non assegnazione del premio a Kyrgios, autore di un 2022 ad altissimo livello sia in singolare che in doppio. “Sono sempre stato uno dei migliori giocatori al mondo”, aveva affermato – gonfiando il petto – il nativo di Canberra in un’intervista rilasciata qualche giorno fa durante la Diriyah Cup. Non è difficile immaginare in che modo abbia reagito dopo essersi visto sfuggire il riconoscimento…

La reazione di Nick Kyrgios: “Non me ne frega un ca….”

nick kyrgios
Foto Ansa

E infatti Kyrgios ha reagito alla… Kyrgios. Come tutti ci aspettavamo, l’estroso numero ventidue al mondo si è mostrato tutt’altro che felice del verdetto emanato da Tennis Australia.

“LOL, neanche un minimo di rispetto. Non me ne frega un c….”, ha commentato Kyrgios in una storia Instagram, allegando una grafica che mostra il confronto con Barty nel 2022. Uno Slam a testa (includendo il doppio), 4 titoli per Kyrgios e 3 per Barty (sempre tenendo contro del singolare e del doppio), 61 partite vinte per Kyrgios e 14 per la ex leader del circuito Wta.

Il web inveisce contro Nick

Gli appassionati di tennis, a loro volta, non sono stati contenti della reazione di Nick. E hanno iniziato ad inveire contro l’australiano, definendolo un “egoista” e un “delirante stronzo”. Vi proponiamo una serie di commenti raccolti sul web.

I commenti

“Sarebbe stato decente se Nick avesse pubblicato questa immagine congratulandosi con Ash e dicendogli qualcosa su come rende orgogliosa l’Australia e/o augurandole il meglio. Ma ovviamente Nick è un coglione egoista e delirante. Questo bambino deve crescere!”, ha scritto un tifoso. Mentre un altro ritiene che il numero 22 del mondo sia un “perdente irritato”. E ancora: “Non è un cattivo ragazzo, è solo un piagnucolone e un perdente pigro”.

  • “Ash è la miglior giocatrice/persona sotto tutti gli aspetti”
  • “Dubito che i migliori giocatori pubblicherebbero qualcosa su un premio se non per congratularsi con la persona che ha vinto. Ma hey ragazzi, sapevate che Nick ha un fidanzata?”
  • “Sinner e Alcaraz, uno appena uscito dall’adolescenza e uno ancora dentro, mostrano di più maturità e grazia di questo sciocco. Semplicemente molto imbarazzante”
  • “Ho capito, hai più vittorie ma non fare lo stronzo per non essere scelto. Che vergognoso perdente”

Insomma, i toni sono quelli che sono. E d’altronde il personaggio è tanto amato quanto detestato nel mondo del tennis. Probabilmente, però, il rifiuto di Nick di difendere i colori dell’Australia in Coppa Davis e le relative uscite sul preferire i soldi allo sport, hanno spinto moltissimi appassionati ad abbracciare la sua (già folta) schiera di detrattori.

>> Le dieci migliori racchette da Padel del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img