spot_img
spot_img

Medvedev torna sull’epica rimonta subita da Nadal: “Non ho rimpianti, ma…”
M

La stagione 2022 si è aperta con una delle più grandi sorprese degli ultimi anni: sotto di due set, un break e tre palle per il secondo, Rafael Nadal riesce a vincere dopo quasi cinque ore e mezza il ventunesimo titolo slam contro Daniil Medvedev.

La sconfitta dagli occhi di Daniil

Nonostante la sconfitta in finale in Australia, Medvedev riesce nei mesi successivi a diventare numero 1 del mondo, ma qualcosa in lui è cambiato. I risultati faticano ad arrivare, mentre si accumulano sempre più finali perse e uscite di scena nei primi atti dei tornei (anche minori). Alla fine della stagione il palmares si arricchisce solamente dei titoli all’Atp250 di Los Cabos e all’Atp500 di Vienna. In classifica, addirittura, scende fino alla settima piazza.

In molti si sono chiesti se la sconfitta con lo spagnolo non sia stata troppo pesante anche per un giocatore come Daniil. La risposta è arrivata direttamente dal numero 1 del tennis russo.

La finale persa all’Australian Open è una di quelle partite in cui non ho rimpianti semplicemente perché lui ha giocato troppo bene. Avrei potuto giocare meglio solamente il sesto game del terzo set, quando ero in vantaggio 40 a 0. In ogni caso, la partita non mi è sfuggita di mano in quel momento.

Rafa è stato incredibile quel giorno, soprattutto man mano che la partita andava avanti. Ho giocato due finali all’Australian Open e non vedo l’ora di tornarci quest’anno. Ci ho messo tanto a digerire la sconfitta con Rafa perché ero due set avanti, ma ora è acqua passata.

Mi sento di averla superata, ma nessuno può esserne sicuro: magari qualcosa ancora si riflette dentro di me. L’unica cosa che posso fare è prepararmi bene mentalmente e farmi trovare pronto per il prossimo Australian Open”.

>> Le dieci migliori corde per la tua racchetta, da acquistare subito

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img