spot_img
spot_img

Head Graphene XT Radical S: recensione e scheda tecnica
H

Con un piatto corde di 102 pollici, leggermente più grande della media, la Head Graphene XT Radical S è una racchetta ideale per i giocatori di doppio. E’ uno dei migliori attrezzi a rete, dove si può sfruttare la sua manovrabilità, la sua leggerezza e il piatto corde pronunciato.

Ma non è una racchetta ideale solo per i doppisti e per il gioco a rete, perché è ottima anche per rispondere alle bordate degli avversari da fondo campo e ai servizi. La sua leggerezza consente un discreto anticipo, mantenendo un’uscita di palla piuttosto veloce e precisa.

La testa è sempre composta e reattiva, segue bene la traiettoria imposta dal braccio e difficilmente tende a scappare. Ciò si traduce nella possibilità di spingere senza problemi.

La struttura Graphene XT aumenta la solidità nel cuore della racchetta, per una migliore distribuzione della massa nella testa e nel manico. Una racchetta molto maneggevole, che la rende appetibile ad un ampio spettro di giocatori. La Head Graphene XT Radical S è il classico attrezzo all-round, con buone prestazioni in tutti i fondamentali.

E’ una delle racchette preferite dalle tenniste, la leggerezza e la maneggevolezza la rendono ideale per il pubblico femminile. Un mercato in crescita su quale Head ha puntato con Graphene XT Radical S.

Scheda tecnica

  • Piatto corde: 102 pollici
  • Peso telaio a nudo: 280 g
  • Bilanciamento a nudo: 32 cm
  • Lunghezza: 68.58 cm
  • Schema corde: 16×19
  • Profilo: 22-25-23 mm

Acquista subito la Head Graphene XT Radical S


Le 10 migliori racchette da tennis nel 2020. Per tutti i livelli e le età

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img